Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Requisiti e modalità

Per essere ammessi al Corso di Laurea occorre essere in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
I termini per l'immatricolazione e l'iscrizione sono pubblicati annualmente sul sito di Ateneo.
Requisiti per un efficace inserimento nel corso di Laurea in matematica sono, oltre a capacità di comprensione e di comunicazione, le conoscenze di matematica di base sviluppate nei corsi di studi secondari superiori e la propensione al ragionamento rigoroso.
Gli studenti che si iscrivono al primo anno del Corso di Laurea in Matematica devono sostenere un test di ingresso non selettivo finalizzato ad accertare l’attitudine e la preparazione agli studi scelti, e a individuare eventuali lacune. Il test si svolge all’inizio del mese di settembre; un test di recupero si svolge nel mese di ottobre.
Le modalità sono definite annualmente nel Manifesto degli Studi 
Un corso propedeutico rivolto agli studenti del primo anno è attivato nel mese di settembre prima dell’inizio regolare delle lezioni. In tale corso vengono ripresi e discussi argomenti facenti parte dei programmi della scuola secondaria che stanno alla base degli insegnamenti impartiti nel primo anno di corso. (Syllabus del corso propedeutico).
Nei mesi di ottobre-dicembre è attivato inoltre un corso di recupero per coloro che riscontrassero difficoltà all'inizio delle lezioni.
Tali corsi servono anche come OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi) per coloro che non hanno superato il test TOLC.
Gli studenti che per qualche motivo non avessero superato il test devono colmare il relativo debito formativo contestualmente al primo esame di settore matematico sostenuto. Coloro che abbiano già superato un eventuale test d’ingresso anticipato, che se istituito si svolge di norma nel mese di marzo o aprile precedente, sono esonerati dal sostenere il test d’ingresso di settembre.

Si veda anche l'articolo 3 del Regolamento Didattico.

 

Corso propedeutico:

Il corso propedeutico si terrà nelle settimane  21 - 25 settembre e 28 settembre - 2 ottobre 2020 
con orario 11-13 nell’Aula Magna dell’Edificio H3.

IMPORTANTE:

Gli studenti della LT in Fisica, Matematica, Intelligenza Artificiale e Geologia che intendono frequentare il corso propedeutico sono invitati a leggere le norme sanitarie e di distanziamento e a compilare la relativa modulistica che dovrà essere consegnata il primo giorno del precorso. 

Avviso

Gli studenti che fossero interessati a seguire le lezioni del corso propedeutico via web anzichè in presenza possono mandare una mail all’indirizzo
didattica.dmg@units.it
e riceveranno, a partire da lunedì mattina, una mail contenente l’indirizzo web a cui connettersi.

Il collegamento avviene tramite l’applicazione Microsoft Teams  (che può essere scaricata liberamente) oppure tramite un qualunque browser.

Si tenga presente che, per motivi tecnici indipendenti dall’Università di Trieste, Microsoft Teams potrebbe non essere funzionante il giorno lunedì 21 settembre. Tutto dovrebbe essere regolare nei giorni seguenti.

 

Syllabus del corso propedeutico di Matematica

Insiemi numerici, aritmetica.  Numeri naturali. Operazioni sui numeri naturali, divisione con resto, numeri primi, MCD e mcm, numeri interi relativi, numeri razionali, rappresentazione decimale dei numeri razionali, cenni ai numeri reali. Corrispondenza biunivoca tra i punti di una retta e i numeri reali. Disuguaglianze, valore assoluto, potenze e radici, basi numeriche.

Algebra elementare, equazioni, disequazioni.  Calcolo letterale. Polinomi. Prodotti notevoli. Triangolo di Tartaglia. Coefficienti binomiali. Divisione con resto di polinomi, teorema di Ruffini. Espressioni razionali fratte. Identità ed equazioni. Equazioni di primo e secondo grado. Disequazioni algebriche di primo e secondo grado. Disequazioni con espressioni fratte. Radicali, disequazioni con radicali.

Insiemi, elementi di logica, relazioni e funzioni.  Linguaggio elementare degli insiemi: appartenenza, inclusione, intersezione, unione, complementare, insieme vuoto. Prodotto cartesiano. Connettivi logici: negazione, congiunzione, disgiunzione. Implicazione, proposizioni logicamente equivalenti, tabelle di verità. Significato dei termini: assioma, teorema, dimostrazione, dimostrazione per assurdo. Quantificatori “per ogni” ed “esiste”. Relazioni, proprietà riflessiva, simmetrica, transitiva; relazioni d’equivalenza. Applicazioni (o funzioni). Dominio, codominio, immagine di un’applicazione. Applicazioni iniettive, suriettive, biiettive, applicazione composta. Grafico di una funzione.

Geometria.  Piano cartesiano, coordinate cartesiane, distanza fra due punti, equazioni di rette e circonferenze, e di semplici luoghi geometrici. Rette parallele e rette perpendicolari. Ampiezza degli angoli, misura in gradi e in radianti.

Trigonometria. Seno, coseno, tangente, identità trigonometrica fondamentale, formule di addizione, di duplicazione e di bisezione. Teorema dei seni e teorema di Carnot.

Funzioni numeriche.  Alcune funzioni elementari e loro grafici: polinomi di primo e secondo grado, potenze, logaritmo, esponenziale, funzioni trigonometriche.