Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Descrizione del corso

La laurea magistrale in Ingegneria Elettronica e Informatica (Classe LM-32, Ingegneria Informatica) fornisce conoscenze e competenze teoriche, metodologiche, sperimentali e applicative negli ambiti fondamentali dell'Ingegneria dell'ICT (Information & Communication Technologies), che sono rispettivamente l'elettronica, l'informatica e le telecomunicazioni.
Queste conoscenze e competenze costituiscono la base concettuale che permette al laureato magistrale di questa classe di effettuare la progettazione e lo sviluppo della varietà dei sistemi impiegati nella gestione e nell'elaborazione dei dati e nella progettazione e messa in opera delle applicazioni richieste dall'odierna società dell'Informazione, al fine di organizzare, gestire, elaborare, accedere e trasmettere informazioni e conoscenza, anche tenendo conto degli aspetti relativi alla sicurezza.
Il corso ha una forte connotazione interdisciplinare ed è declinato in quattro aree curriculari: Applicazioni informatiche, Elettronica, Reti di telecomunicazione e Gestione dei dati e dei sistemi. Per questo motivo, oltre al nucleo fondante degli insegnamenti caratterizzanti la classe LM-32 (Ingegneria Informatica), associati ai ssd ING-INF/05 e 04, e oltre a una quota di crediti destinati all'area dell'Elettronica, viene dato ampio spazio alle discipline integrative e affini, le quali costituiscono l'ossatura della struttura interdisciplinare sulla quale si basano le moderne architetture ICT.