Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Descrizione del corso

Il corso di laurea magistrale in Geoscienze intende fornire agli studenti una preparazione avanzata per lo studio della struttura, delle proprietà e dell’evoluzione geologica ed ambientale della terra, con metodi di studio e di intervento in ambienti geologici diversi, ivi compresi gli ambienti terrestri, marini e costieri. La formazione di esperti in questo settore delle Scienze della Terra parte da una solida preparazione teorica ed applicativa sulle più avanzate metodologie di indagine.

Le attività didattiche della LM in Geoscienze comprendono lezioni frontali integrate con esercitazioni di laboratorio, sul terreno ed in mare che intendono fornire allo studente competenze teorico- pratiche utilizzabili in ambito scientifico e professionale per lo studio e la gestione del territorio. Le conoscenze dei fondamenti e delle tecniche di misura, di analisi e di interpretazione dei dati vengono impartite attraverso attività in aula, in laboratorio e sul terreno con i più aggiornati strumenti hardware e software attualmente disponibili.

Ambiti occupazionali
I laureati magistrali in Geoscienze troveranno sbocchi occupazionali nell'esercizio di attività implicanti assunzione di responsabilità di programmazione, progettazione, direzione di lavori, collaudo e monitoraggio di interventi relativi all’analisi, alla pianificazione e gestione del territorio e dei beni naturali, ivi incluse le risorse idriche; alle valutazioni di impatto ambientale, con particolare riferimento agli aspetti geologici ed alle indagini geofisiche. Potranno curare la progettazione, l’esecuzione e l’analisi dei risultati di rilievi a scopo scientifico o finalizzati ad interventi o monitoraggio di ambienti geologici. Tali professionalità potranno trovare applicazione nelle imprese e negli studi professionali, nelle amministrazioni pubbliche, negli enti di ricerca.

Il corso di Laurea Magistrale prevede quattro curricula denominati 'Esplorazione Geologica', ' Georisorse: Genesi e applicazioni', 'Geologia applicata ed ambientale' e ‘Geofisica e Geodati’.

I quattro curricula sono indirizzati a:
• Analizzare ed interpretare le dinamiche dei processi geologici ai fini della tutela del territorio, dei beni culturali e archeologici e alla mitigazione degli impatti dovuti ai rischi naturali e alle attività antropiche.
• Fornire una preparazione finalizzata alla quantificazione e gestione delle risorse naturali, nonché alla loro tutela, e alle operazioni di valorizzazione e utilizzo. Conoscenze approfondite sulle proprietà sulla modellazione dei processi geodinamici che coinvolgono l’interno terrestre.
• Fornire una preparazione finalizzata alla progettazione ed esecuzione di indagini geognostiche (geologiche, geotecniche, idrogeologiche, geofisiche) ed alla redazione di studi di impatto ambientale.
• Fornire una preparazione finalizzata alla conoscenza approfondita alle tecniche geofisiche e di geodati per l’esplorazione del sottosuolo al fine del reperimento di giacimenti di idrocarburi e acquiferi, per indagare struttura ed evoluzione dei bacini sedimentari, per studi glaciologici e archeologici, per ricavare informazioni sulle proprietà fisiche della terra e la modellizzazione dei sistemi e dei processi tettonici, geodinamici, geofisici e ambientali che coinvolgono litosfera, mantello e nucleo, l’atmosfera e l’idrosfera.