Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Requisiti e modalità

Per essere ammessi al corso di laurea in Chimica occorre essere in possesso del diploma dell'esame di stato di scuola superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, e possedere i requisiti richiesti dal regolamento didattico dell'Università di Trieste.
Occorre possedere conoscenze elementari di matematica e fisica impartite nelle scuole superiori.
E' previsto un test di valutazione delle conoscenze iniziali oppure un test di ammissione in base a quanto stabilito nel regolamento della coorte di riferimento.
Eventuali debiti formativi sono da colmare entro il primo anno del corso di laurea, anche con l'aiuto di specifiche attività di recupero, tutoraggio e sostegno allo studio, appositamente previste.

Modalità:

Per essere ammessi al corso di laurea in Chimica occorre essere in possesso del diploma di esame di stato di scuola superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, e possedere i requisiti richiesti dal regolamento didattico di Ateneo.

Il Corso di Laurea in Chimica è ad accesso programmato in quanto prevede l'utilizzo di laboratori didattici sperimentali, ai sensi degli artt. 2 e 3 della legge 2.08.1999 n. 264 'Norme in materia di accessi ai corsi universitari'.

La determinazione del numero di studenti da ammettere viene effettuata annualmente dal Consiglio di Dipartimento, su proposta del Consiglio dei Corsi di Studi, sia per i cittadini italiani, dell'Unione Europea e non comunitari equiparati, sia per i cittadini non comunitari residenti all'estero, seguendo i criteri del suddetto articolo.

La prova per l'ammissione al Corso di Studio consiste in un test con quesiti a risposta multipla, svolto on-line (TOLC-S). I tempi e le informazioni sul test di ingresso sono segnalati annualmente sul sito dell'Ateneo www.units.it.

A partire dal primo anno del Corso di Laurea è ammessa l'iscrizione di studenti part-time.

I termini per l'immatricolazione e l'iscrizione sono determinati dal Calendario didattico di Ateneo.

Per gli studenti immatricolati che avranno ottenuto un punteggio inferiore a quello stabilito dal Bando di Ammissione saranno organizzate attività tutoriali di recupero per colmare le carenze evidenziate. Questi studenti per poter essere regolarmente iscritti al secondo anno dovranno superare una verifica finale denominata 'Attività OFA' (Obblighi Formativi Aggiuntivi).