Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Requisiti e modalità

Conoscenze richieste per l'accesso
Le conoscenze richieste per l'accesso sono quelle usualmente fornite dalla scuola superiore.
Gli insegnamenti relativi al Corso di Studio richiedono, da parte degli studenti che si iscrivono, capacità logico deduttive che consentano loro di affrontare con successo l'apprendimento di materie che, proprio per la tipicità del corso di studio, spaziano su molti campi di conoscenza e in particolare in quelli di carattere matematico, statistico e informatico.
Il regolamento didattico del corso di studio definisce le modalità di verifica delle conoscenze e indica gli obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso in cui la verifica non sia positiva.

Modalità di verifica del possesso di tali conoscenze
Per la verifica del possesso di tali conoscenze, è prevista per lo studente la partecipazione a un test d'ingresso, di carattere non selettivo, finalizzato alla valutazione della preparazione iniziale. Tale valutazione ha lo scopo di individuare eventuali lacune di base da colmare al più presto, per permettere allo studente di affrontare adeguatamente il percorso di studi scelto.
Il test di ingresso si basa su quesiti che presuppongono, oltre ad una cultura generale, anche conoscenze di tipo logico-quantitative che uno studente, giunto agli studi universitari - dopo un percorso scolastico superiore – dovrebbe comunque possedere.
Le informazioni dettagliate relative al test di ingresso sono pubblicate sul sito Internet dell'Università (www.units.it).

Modalità:

Criteri per l'assegnazione di specifici obblighi formativi aggiuntivi
Per coloro che non avessero sostenuto il test o che non lo avessero superato, la verifica della preparazione iniziale si riterrà soddisfatta se, entro la sessione autunnale del primo anno, verrà superato l’esame di Matematica per l’Economia e la Statistica 1.
Lo studente che non abbia superato alcuna delle verifiche di cui sopra (test o esame di Matematica per l’Economia e la Statistica 1), potrà iscriversi comunque al secondo anno di corso ma non potrà sostenere esami del secondo anno finché non avrà soddisfatto una delle suddette condizioni.
Gli studenti provenienti da corsi di laurea di altro Dipartimento, saranno soggetti alle procedure di verifica se non dimostreranno di aver superato una idonea verifica nella struttura didattica di provenienza.

Supporto al percorso formativo
Allo scopo di mettere lo studente, ammesso allo specifico corso di laurea, nelle condizioni di affrontare in modo adeguato il suo percorso formativo, è previsto anche il supporto della struttura didattica di riferimento, realizzato mediante:
- la programmazione di attività di ricevimento da parte dei docenti del Corso di Laurea;
- attività formative complementari per Matematica per l’Economia e la Statistica 1 (in aggiunta rispetto alle ore previste in offerta didattica) svolte da personale qualificato.
- l'organizzazione del servizio di tutorato, svolto da studenti selezionati tra gli iscritti ai corsi di laurea magistrali del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche, con le modalità e nei limiti previsti nello specifico Bando. È previsto sia un servizio di tutorato generico (cd Tutorato orientamento), sia un servizio di tutorato specifico per l’area statistica (cd Tutorato d’area); nell’ambito di quest’ultimo saranno attivate iniziative per determinati insegnamenti che prevedono che gli studenti tutor lavorino sotto la supervisione diretta del docente per offrire supporto mirato (ad es. esercitazioni a gruppi).