Requisiti e modalità

ANNO ACCADEMICO 23/24

Accesso: libero

Per accedere al Corso di Laurea Magistrale in “Scienze del Governo e Politiche Pubbliche” (SP51) si deve essere in possesso di una Laurea o un Diploma Universitario di durata triennale o altro titolo acquisito all’estero e riconosciuto idoneo.

Il titolo di Laurea deve essere stato conseguito nelle classi di laurea L-16 e L-36 attive ai sensi del D.M. 270/04, ovvero nelle corrispondenti classi di laurea 15 e 19 previste dal D.M. 509/99 oppure si deve essere in possesso di un titolo di laurea quadriennale in Scienze Politiche o Scienze dell’Amministrazione o di altro titolo conseguito all’estero, considerato idoneo in relazione alle classi di laurea indicate.

In alternativa al possesso di un titolo di Laurea nelle classi di Laurea sopra indicate, sono ammessi al Corso di Laurea magistrale in “Scienze del Governo e Politiche Pubbliche” i laureati in possesso dei titoli di studio previsti, purché nel loro curriculum siano stati conseguiti specifici numeri minimi di CFU in insiemi di settori scientifico-disciplinari (SSD) come di seguito definito:

almeno 12 CFU di insegnamenti (complessivamente) in una o più discipline definite dai seguenti SSD

  • ambito politologico-sociologico SPS/01, SPS/02, SPS/04, SPS/07, SPS/08, SPS/09, SPS/10, SPS/11
  • ambito economico-statistico: SECS-P/01, SECS-P/02, SECS-P/03, SECS-P/05, SECS-P/07, SECS-P/08, SECS-S/01, SECS-S/03, SECS-S/05
  • ambito storico MSTO/02, MSTO/04, SPS/03, SPS/06. SECS-P/12
  • ambito giuridico IUS/01, IUS/02, IUS/08, IUS/09, IUS/10, IUS/13, IUS/14, IUS/21

Gli studenti in possesso di titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, sono ammessi al Corso di Laurea Magistrale a seguito di conversione dei crediti o dei titoli in possesso con equivalenti CFU attribuiti ad altrettanti SSD, previa verifica di possesso dei CFU sopra previsti.

Eventuali requisiti curriculari in termini di CFU in particolari SSD mancanti potranno essere acquisiti tramite corsi singoli e il superamento del relativo esame di profitto, CFU in sovrannumero in altri corsi di studio, esami presso altri corsi di laurea di Ateneo.

Si elencano a titolo esemplificativo gli insegnamenti del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali che gli/le studenti/esse possono scegliere come corsi singoli ai fini del conseguimento dei requisiti curriculari per l’accesso alla SP51

123SP Storia delle donne SPS/01 (6 cfu)

140SP Identità e rappresentanza europea SPS/01 (9 cfu)

051SP Filosofia della politica SPS/01 (6 cfu)

002SP Scienza della politica SPS/04 (9 cfu)

003SP Statistica SECS-S/01 (9 cfu)

007SP Storia contemporanea M-STO/04 (10 cfu)

005SP Istituzioni di diritto pubblico IUS/09 (9 cfu)

Gli/le studenti/esse possono altresì scegliere corsi offerti da altri dipartimenti dell’Università di Trieste.

L’ammissione al Corso di Laurea magistrale in “Scienze del Governo e Politiche Pubbliche” richiede la verifica di un’adeguata preparazione individuale coerente con gli obiettivi formativi del corso.

Una votazione di laurea maggiore o uguale a 99/110 (anche convertita in tale votazione in caso di titolo estero) è ritenuta valida e sufficiente per attestare l'adeguata preparazione individuale.

Per i candidati che hanno riportato una votazione di laurea inferiore a 99/110, l'ammissione è subordinata alla valutazione della preparazione del candidato tramite un test anche in modalità telematica svolto da parte di una Commissione di Dipartimento. Sulla base dell'esito di questo test,  l'ammissione al corso di Laurea sarà consentita o rifiutata.

La verifica della conoscenza, in forma scritta e orale, della lingua Inglese, corrispondente almeno al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue, fa parte della verifica della personale preparazione del candidato. Tale competenza potrà essere desumibile dal curriculum studiorum, da idonea certificazione o da attestazione riconosciuta valida dall’Ateneo e si intende assolta nel caso di candidati che siano di madrelingua inglese. In tutti gli altri casi l'ammissione è subordinata ad una valutazione tramite colloquio o prova scritta.

 

CALENDARIO DEI TEST PER LA VERIFICA DELLA PREPARAZIONE INDIVIDUALE

05 Luglio 2023
20 Settembre 2023
18 Ottobre 2023
10 Novembre 2023*
12 Dicembre 2023
31 Gennaio 2024
15 febbraio 2024*

* test spostato al  giorno 26 febbraio 2024 ore 17

La verifica consisterà in un test di 30 quesiti a risposta multipla, 6 quesiti per ciascun ambito politologico, sociologico, economico-statistico, storico e  giuridico, svolto in modalità telematica. 

Le informazioni sulle modalità di svolgimento del test saranno fornite ai candidati con avviso personale all'indirizzo mail comunicato all'atto della registrazione.

La verifica si riterrà superata se il candidato avrà fornito risposte corrette ad almeno la metà dei quesiti (15/30).

La prova di verifica della preparazione iniziale può essere ripetuta nelle date a calendario entro l’ultima scadenza per l’immatricolazione fissata nel giorno 29 febbraio 2024

BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA

1.        Ambito politologico

uno a scelta tra i seguenti manuali:

P. Grilli di Cortona, O. Lanza, B. Pisciotta, L. Germano, Capire la politica, Torino, Utet, ultima edizione

M. Cotta, D. Della porta, L. Morlino, Scienza della politica, Bologna, Il Mulino, ultima edizione

G. Capano, S. Piattoni, F. Raniolo, L. Verzichelli, Manuale di Scienza Politica, Bologna, Il Mulino, ultima edizione

2.        Ambito sociologico

Alessandro Cavalli, Incontro con la sociologia, Il Mulino, Bologna, ultima edizione

3.        Ambito economico-statistico

Ambito economico

P. Krugman, R. Wells, m. Olney, L’essenziale di economia, Zanichelli, Ultima edizione Parti da preparare:

Prefazione - Gli affari quotidiani della vita cap. 1 - I principi fondamentali

cap. 2 - I modelli economici: trade-off e scambio cap. 3 - Domanda e offerta

cap. 4 - Il mercato si vendica cap. 5 - L’elasticità

cap. 6 - Il surplus del produttore e del consumatore

cap. 7 - Dietro la curva di offerta: fattori produttivi e costi cap. 8 - La concorrenza perfetta e la curva di offerta

cap. 15 - Seguire l’andamento della macroeconomia cap. 16 - La domanda e l’offerta aggregata

cap. 17 - La politica fiscale

cap. 18 - La moneta, la banca centrale e la politica monetaria

Ambito statistico

Agresti e Finlay, Statistica per le scienze sociali, Pearson, qualunque edizione

Argomenti/capitoli: capitolo 2 (campionamento e misurazione), cap 3 statistiche descrittive, capitolo 8 associazione tra variabili categoriali (solo 8.1 e 8.2 nella prima edizione) e capitolo 9 (solo misura dell'associazione lineare che nella prima edizione è il 9.4).

4.        Ambito storico

Tommaso Detti, Giovanni Gozzini, Storia contemporanea, Bruno Mondadori, 2 voll. Precisazioni:

>        nel I vol. vanno esclusi i capitoli: 1, 2, 3, 7, 10, 12, 14;

>        nel II vol. vanno esclusi i capitoli 4, 5, 9, 13, 14, 17, 18, 20, 21.

5.        Ambito giuridico:

Bin, Pitruzzella, Diritto pubblico, Giappichelli, Torino, Ultima Edizione

Parti da preparare:

        Lo Stato

        L'Unione europea

        L'organizzazione costituzionale

        L'amministrazione pubblica

        Le fonti

        Diritti e libertà