Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Iscrizione

Prova di accesso - a.a. 2018/2019

 

In breve

Quando ti iscrivi a questo Corso di Laurea noi dobbiamo verificare le tue conoscenze iniziali. Per verificare le tue conoscenze, organizziamo una prova di accesso sulle conoscenze che vogliamo verificare. Se dalla correzione della tua prova di accesso capiamo che hai bisogno di recuperare, devi recuperare per andare avanti. Se non vieni alla prova di accesso, puoi iscriverti lo stesso ma non possiamo verificare le tue conoscenze. Se non possiamo verificare le tue conoscenze, diamo per scontato che hai bisogno di recuperare e devi recuperare per andare avanti, esattamente come chi non ha superato la prova di accesso. Questo è un testo breve, ora che l'hai letto vai avanti a leggere: approfondire le cose è la prima buona regola per studiare all'Università.

Introduzione
    Iscrizione alla prova
    Esame e contenuti
    Recupero
Materiale anni accademici precedenti
Per immatricolarsi (a cura della Segreteria Studenti)

 

Introduzione

Per coloro che si immatricolino o intendano immatricolarsi al Corso di Laurea triennale in Discipline storiche e filosofiche è prevista una prova d’accesso, obbligatoria ma non selettiva e non vincolante ai fini dell’immatricolazione. Questo vuol dire che l’obbligo (sia per lo studente che per il Dipartimento) è quello di verificare le conoscenze dello studente, in modo da capire quali eventuali carenze lo studente debba assolvere nel primo anno di corso. In altri termini, gli studenti possono immatricolarsi comunque anche se non hanno partecipato alla prova di accesso. In quel caso però le carenze verranno date per scontate e verrà caricato loro l'Obbligo Formativo Aggiuntivo e considerato il debito formativo previsto per la parte specifica della prova di accesso (vedi sotto "Recupero").

La prova di accesso si terrà il giorno

giovedì 6 settembre 2018 alle ore 9:30

nelle sedi di Trieste (la sede precisa verrà comunicata il 4 settembre 2018)

 

Iscrizione alla prova

Per partecipare alla prova bisogna iscriversi entro domenica 2 settembre 2018 in uno dei seguenti modi:

a) seguendo la normale procedura di (pre)immatricolazione (vedi sotto, parte relativa alle immatricolazioni);

b) scrivendo una mail con oggetto "ISCRIZIONE PROVA DI ACCESSO 2018" all'indirizzo didattica@disu.units.it indicando:

- cognome e nome;
- luogo e data di nascita;
- corso di laurea in Discipline Storiche e Filosofiche;
- curriculum (Storia o Filosofia).

Chi non si fosse iscritto entro la data del 2 settembre in uno dei due modi previsti non potrà prendere parte alla prova di accesso nella data del 6 settembre. Questo perché le aule sono scelte in base al numero degli iscritti alla prova. Se si presentano più persone di quante previste, ci possono essere dei problemi. Si prega pertanto di non presentarsi se non iscritti, onde evitare spiacevoli situazioni.

La prova d'accesso è obbligatoria per tutti e cioè anche per le potenziali abbreviazioni di carriera ad anni successivi (passaggi, recuperi rinuncia/decadenza, seconde lauree, trasferimenti).

N.B.: agli studenti immatricolati che non abbiano partecipato alla prova d'accesso verrà caricato in ogni caso l'Obbligo Formativo Aggiuntivo e considerato il debito formativo previsto per la parte specifica della prova di accesso (vedi sotto "Recupero").

Esame e contenuti

I candidati devono presentarsi con un idoneo documento di riconoscimento. Durante la prova i candidati non devono comunicare tra loro, né con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della commissione d’esame. E’ vietato introdurre nell’aula durante la prova borse o zaini, libri, appunti, carta, cellulari, palmari o altra strumentazione similare.

Parte comune (produzione e comprensione in lingua italiana)

La parte comune della prova che riguarda la produzione e comprensione in lingua italiana è strutturata in tre sezioni:

a. Verifica delle competenze linguistiche di base necessarie alla comprensione e alla corretta produzione di un testo scritto. Questa parte della prova consiste nel completamento o nella correzione di frasi (uso del congiuntivo, consecutio temporum, uso delle preposizioni, sintassi e punteggiatura, ortografia, padronanza di un lessico di base necessario per lo studio delle discipline del settore).

b. Verifica delle capacità di comprensione di un testo saggistico attraverso domande a risposta sia chiusa sia aperta. Le domande mirano a verificare la capacità di estrapolare le informazioni contenute in un testo, la capacità di ricostruire informazioni implicite, la padronanza di un lessico adeguato.

c. Verifica delle capacità di rielaborare le informazioni di un testo in forma scritta attraverso la stesura di un riassunto con limiti di spazio e di tempo e, in particolare, delle capacità di organizzazione di un testo scritto sotto il profilo della corrispondenza dei contenuti, dell'adeguatezza linguistica in relazione al contesto, della coerenza e della coesione del testo, della suddivisione del testo in paragrafi, della chiarezza espositiva, della correttezza sul piano della sintassi, della grammatica e dell'interpunzione.

Parte specifica

Prova di comprensione di un testo saggistico filosofico per chi intenda scegliere il curriculum "Filosofia", oppure di un testo saggistico storico per chi intenda scegliere il curriculum "Storia".

Le prove degli anni precedenti sono consultabili su questa pagina.

Recupero

Parte comune (Lingua Italiana)

Gli studenti che non superassero la soglia minima di preparazione prevista dalla verifica delle competenze nella lingua italiana (votazione 15/30) dovranno assolvere un Obbligo Formativo Aggiuntivo (di seguito, OFA) di Lingua italiana, che verrà inserito nel loro piano degli studi come attività sovrannumeraria pari a zero CFU. Gli esami per l’assolvimento dell’OFA si terranno nelle sessioni di esame anticipata, ordinarie (estiva e autunnale) e straordinaria del 1° anno di corso. Lo studente che non avrà assolto l’OFA entro il 1° ottobre 2019 verrà iscritto in qualità di condizionato al 2° anno; il mancato assolvimento del suddetto OFA entro la fine della sessione di esami straordinaria dell’anno accademico 2018/2019 comporterà l’iscrizione in qualità di ripetente del 1° anno per l'anno accademico 2019/2020. Per gli studenti che debbano assolvere l'OFA sono appositamente attivati i corsi di Elementi di lingua italiana e di Elementi di lingua italiana L2 (per studenti non madrelingua) al fine di permettere il conseguimento delle competenze linguistiche richieste. I corsi riguarderanno: comprensione e analisi di un testo, stesura di un riassunto, nozioni di grammatica finalizzate alla stesura di un testo, tecniche per la compilazione di un testo espositivo, tecniche per la compilazione di un testo argomentativo.

Parte specifica

Per gli studenti del Corso di Laurea in Discipline storiche e filosofiche che non superassero la prova di comprensione del testo saggistico saranno attivate delle apposite e specifiche attività di recupero.
Gli studenti immatricolati per il curriculum in Filosofia che non avessero superato la prova di comprensione e/o gli accertamenti previsti al termine dell’attività di recupero, non potranno accedere agli esami di "Istituzioni di storia della filosofia” e di “Storia della filosofia”, previsti per il primo anno di corso.
Gli studenti immatricolati per il curriculum in Storia che non avessero superato la prova di comprensione e/o gli accertamenti previsti al termine dell’attività di recupero, non potranno accedere agli esami di “Metodologia della ricerca storica” e di “Storia medievale”, previsti per il primo anno di corso.

 

Per la descrizione completa delle competenze richieste per l’accesso si veda l’art.7 del Regolamento Didattico del Corso di Laurea

 

Per le istruzioni sull'immatricolazione, leggi di seguito. Tieni presente che per dubbi sull'immatricolazione, dopo aver letto quel che segue, devi eventualmente rivolgerti alla Segreteria Studenti, che si occupa per l'appunto del rapporto diretto con gli studenti per immatricolazioni, tasse, certificati, eccetera. Per dubbi sulla sola prova di accesso scrivi eventualmente alla Segreteria Didattica del Dipartimento (email didattica.disu@units.it ) che organizza la didattica (aule, orari, assistenza a docenti per esami, esami di laurea, eccetera).

Immatricolazione: dal 16/07/2018 al 4/10/2018

Scaduto il termine, verifica con la Segreteria studenti se potrai immatricolarti con un’indennità di mora, come previsto dall'Avviso Tasse.

 

Se hai presentato la domanda di borsa di studio all’ARDISS, dichiaralo nella procedura online di immatricolazione: usufruirai del pre-esonero, pagando solo il costo dell’imposta di bollo di 16,00 euro.

Leggi tutte le informazioni sulle tasse universitarie: Avviso Tasse.

 

Help immatricolazioni

Alla pagina Help Immatricolazioni trovi i contatti per chiarimenti e assistenza alla procedura d’immatricolazione