Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Sbocchi professionali

Tecnico di diagnostica
Funzioni: Nell'ambito della professione sanitaria di tecnico di radiologia medica, per immagini e radioterapia, i laureati sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della sanità 26 settembre 1994, n. 746 e successive modificazioni ed integrazioni; (legge 10 agosto 2000 n. 251 art. 3 comma 1) ovvero sono responsabili degli atti di loro competenza e sono autorizzati ad espletare indagini e prestazioni radiologiche, nel rispetto delle norme di radioprotezione (D.Lgs.187/2000).
Partecipano alla programmazione e organizzazione del lavoro nell'ambito della struttura in cui operano nel rispetto delle loro competenze; gestiscono l'erogazione di prestazioni polivalenti di loro competenza in collaborazione diretta con il medico radiodiagnosta, con il medico nucleare, con il medico radioterapista e con il fisico sanitario, secondo protocolli diagnostici e terapeutici preventivamente definiti.
Competenze: Di seguito vengono elencate le competenze associate alla funzione di tecnico di radiologia medica:
- gestire le procedure tecnico-diagnostiche di acquisizione, elaborazione dell’imaging secondo evidenze scientifiche e linee guida;
- valutare la qualità del documento iconografico prodotto e se è rispondente a quanto esplicitato nella proposta di indagine;
- gestire le procedure tecnico diagnostiche di trasmissione e archiviazione dell’imaging;
- controllare il corretto funzionamento delle apparecchiature, provvedendo all'eliminazione di inconvenienti di modesta entità;
- utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione della qualità ;
- attuare le disposizioni in materia di radioprotezione e sicurezza e utilizzare i presidi di protezione individuale;
- erogare trattamenti radioterapici;
- stabilire con gli utenti e i colleghi una comunicazione professionale;
- assicurare comfort, sicurezza e privacy degli utenti durante le indagini diagnostiche e i trattamenti radioterapici;
- agire con responsabilità verso gli utenti e il servizio adottando comportamenti professionali conformi ai principi etici e deontologici;
- accogliere e gestire la preparazione del paziente all’indagine diagnostica o al trattamento radioterapico;
- collaborare con i medici, i colleghi e tutto il personale per garantire un ottimale funzionamento del Servizio e contribuire alla soluzione di problemi organizzativi;
- utilizzare i sistemi informativi per la raccolta, l’analisi dei dati e la gestione delle informazioni;
- ricercare le migliori evidenze scientifiche per approfondire aree di incertezza o di miglioramento nella propria pratica professionale;
- conoscere la lingua Inglese per lo scambio di istruzioni e informazioni nell’ambito specifico di competenza.
Sbocco: I laureati in Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia possono trovare occupazione:
1. in reparti e servizi di diagnostica per immagini e radioterapia, operanti nelle strutture ospedaliere ed extraospedaliere del Sistema Sanitario Nazionale e nelle analoghe strutture private e di Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico;
2. nelle industrie di produzione e agenzie di vendita operanti nel settore della diagnostica per immagini e radioterapia;
3. in centri di ricerca universitaria ed extrauniversitaria nel settore biomedico;
4. in regime di libera professione.
Tecnico di Radiologia Medica con competenze nell'ambito della diagnostica per immagini, delle medicina nucleare, della radioterapia, e della fisica medica
Funzioni: Nell'ambito della professione sanitaria di tecnico di radiologia medica, per immagini e radioterapia, i laureati sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della sanità 26 settembre 1994, n. 746 e successive modificazioni ed integrazioni; (legge 10 agosto 2000 n. 251 art. 3 comma 1) ovvero sono responsabili degli atti di loro competenza e sono autorizzati ad espletare indagini e prestazioni radiologiche, nel rispetto delle norme di radioprotezione (D.Lgs.187/2000).
Partecipano alla programmazione e organizzazione del lavoro nell'ambito della struttura in cui operano nel rispetto delle loro competenze; gestiscono l'erogazione di prestazioni polivalenti di loro competenza in collaborazione diretta con il medico radiodiagnosta, con il medico nucleare, con il medico radioterapista e con il fisico sanitario, secondo protocolli diagnostici e terapeutici preventivamente definiti.
Competenze: Di seguito vengono elencate le competenze associate alla funzione di tecnico di radiologia medica:
- gestire le procedure tecnico-diagnostiche di acquisizione, elaborazione dell’imaging secondo evidenze scientifiche e linee guida;
- valutare la qualità del documento iconografico prodotto e se è rispondente a quanto esplicitato nella proposta di indagine;
- gestire le procedure tecnico diagnostiche di trasmissione e archiviazione dell’imaging;
- controllare il corretto funzionamento delle apparecchiature, provvedendo all'eliminazione di inconvenienti di modesta entità;
- utilizzare metodologie e strumenti di controllo, valutazione e revisione della qualità ;
- attuare le disposizioni in materia di radioprotezione e sicurezza e utilizzare i presidi di protezione individuale;
- erogare trattamenti radioterapici;
- stabilire con gli utenti e i colleghi una comunicazione professionale;
- assicurare comfort, sicurezza e privacy degli utenti durante le indagini diagnostiche e i trattamenti radioterapici;
- agire con responsabilità verso gli utenti e il servizio adottando comportamenti professionali conformi ai principi etici e deontologici;
- accogliere e gestire la preparazione del paziente all’indagine diagnostica o al trattamento radioterapico;
- collaborare con i medici, i colleghi e tutto il personale per garantire un ottimale funzionamento del Servizio e contribuire alla soluzione di problemi organizzativi;
- utilizzare i sistemi informativi per la raccolta, l’analisi dei dati e la gestione delle informazioni;
- ricercare le migliori evidenze scientifiche per approfondire aree di incertezza o di miglioramento nella propria pratica professionale;
- conoscere la lingua Inglese per lo scambio di istruzioni e informazioni nell’ambito specifico di competenza.
Sbocco: I laureati in Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia possono trovare occupazione:
1. in reparti e servizi di diagnostica per immagini e radioterapia, operanti nelle strutture ospedaliere ed extraospedaliere del Sistema Sanitario Nazionale e nelle analoghe strutture private e di Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico;
2. nelle industrie di produzione e agenzie di vendita operanti nel settore della diagnostica per immagini e radioterapia;
3. in centri di ricerca universitaria ed extrauniversitaria nel settore biomedico;
4. in regime di libera professione.