Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

ECONOMIA INTERNAZIONALE (111SP)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Secondo semestre
Crediti 
9
Durata 
60
Tipo attività formativa 
Affine/Integrativa
Percorso 
[PDS0-2014 - Ord. 2014] comune
Mutuazione 
Mutuato: EC12 - 038EC - ECONOMIA INTERNAZIONALE
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

1) Apprendere i modelli principali del commercio internazionale e dell'economia monetaria internazionale, valutarne portata e significato. Comprendere i principali aspetti delle relazioni economiche internazionali.
2) Lo studente deve dimostrare di aver acquisito le capacità e le conoscenze generali e specifiche adeguate ad un corso universitario di primo livello del terzo anno. In particolare, lo studente sarà in grado di applicare i principali metodi e strumenti di analisi della disciplina in oggetto, sapendo coniugare curiosità critica e capacità di tracciare collegamenti tra le diverse aree della materia, anche con innesti e pertinenti richiami alle conoscenze acquisite nei precedenti anni di studio.
3) Lo studente maturo saprà applicare le conoscenze acquisite alle problematiche tipiche della disciplina, anche avendo riguardo alle tematiche di attualità dei dibattiti correnti di politica economica.
4) Al termine del corso lo studente saprà raccogliere e interpretare i dati rilevanti, con particolare riferimento, ma non solo, all'area disciplinare in oggetto; saprà altresì comunicare informazioni, idee a problemi propri della disciplina a uditori diversi, accademici e professionali.

Prerequisiti 

Microeconomia

Contenuti 

Il corso ha l'obiettivo di illustrare i principlai modelli di teoria del commercio internazionale e di economia monetaria internazionale.

Il corso è articolato in due parti.
La prima si focalizza sui seguenti temi: produttività del lavoro e vantaggi comparati: il modello ricardiano; risorse e commercio: il modello di Heckscher-Ohlin; il modello generale del commercio internazionale; le imprese nell'economia globale: esportazioni, outsourcing e multinazionali; politiche commerciali.

La seconda parte affronta temi di economia monetaria internazionale quali: bilancia dei pagamenti, tassi di cambio, mercato dei beni e delle attività, sistemi monetari internazionali.

Metodi didattici 

Lezioni, discussioni di modelli e di casi, esercitazioni.

Programma esteso 

Parte prima: Teoria del commercio internazionale e politiche commercali

1. Il commercio nell’economia globale: scambi commerciali, migrazioni, investimenti diretti.
2. Vantaggi assoluti e vantaggi comparati
3. Commercio e dotazione di risorse: il modello Heckscher-Ohlin
4. Il modello standard del commercio internazionale.
5. Imprese multinazionali e l’outsourcing
6. Politiche commerciali: Dazi, contingentamenti delle importazioni, sussidi alle esportazioni

Seconda parte: Economia monetaria interazionale
1. Bilancia dei pagamenti e
Tassi di cambio
2. Moneta, tassi di interesse e tassi di cambio.
3. Prezzi e tassi di cambio nel lungo periodo.
4. Tassi di cambio e bilancia commerciale: condizioni di Marshall Lerner.
5. Politica monetaria e fiscale con tassi di cambio fissi e flessibili.
6. Sistemi monetari internazionali.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

L'esame è scritto e dura due ore.

In sede di esame, lo studente risponde a domande aperte su tutto il programma, discute casi e interpretare modelli.
Allo studente sono richieste abilità matematiche, grafiche e analitiche.

A ciascuna domanda viene assegnato un punteggio compreso in un intervallo, ciascuna risposta ottiene un punteggio compreso nell'intervallo, il voto dell'esame è la somma dei punteggi ottenuti nelle diverse risposte.

Il voto finale è espresso in trentesimi (minimo 18, massimo 30).

Altre informazioni 

Il corso utilizza tutte le più aggiornate metodiche di insegnamento: insegnamento frontale con discussioni in aula, piattaforme informatiche per la comunicazione e la verifica dell'apprendimento.

La frequenza è fortemente consigliata.

Il materiale didattico e le altre informazioni sono disponibili in Moodle.

Testi di riferimento 

Krugman -Obstfeld - Melitz
Economia internazionale vol. 1e 2. Pearson Italia, 11 edizione


Torna all'elenco insegnamenti