Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

DIRITTO AMMINISTRATIVO E CONTABILITA' PUBBLICA (015SP)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Secondo semestre
Crediti 
9
Durata 
60
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[PDS0-2014 - Ord. 2014] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

Il corso si propone di fornire agli Studenti le seguenti competenze.
D1 -CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: sviluppare competenze legate alla comprensione e all'analisi delle nozioni fondamentali del diritto amministravo sostanziale italiano in prospettiva della reciproca influenza tra il diritto (amministrativo) europeo ed i diritti amministrativi nazionali in particolare: 1) la comprensione e la lettura degli atti e documenti amministrativi, contabili e finanziari delle pubbliche amministrazioni; 2) la conoscenza del sistema di responsabilità degli operatori pubblici; 3) la conoscenza del meccanismo dei contratti pubblici.
D2 -CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE: fornire agli Studenti competenze avanzate e strumenti idonei a conoscere in modo approfondito alcuni degli istituti più rilevanti quali l'ordinamento finanziario e contabile, il regime delle responsabilità e del processo contabile e la disciplina dei contratti pubblici. Acquisire una conoscenza approfondita delle metodologie e delle tecniche argomentative sviluppate dall'approccio delle capacità.
D3 -AUTONOMIA DI GIUDIZIO: sviluppare la capacità di comprendere autonomamente testi normativi, sentenze, provvedimenti amministrativi, documenti contabili; affrontare la complessità e saper valutare, discernere, interpretare in maniera autonoma sui temi e gli argomenti trattati durante il corso, saper utilizzare con facilità gli strumenti ricostruttivi e interpretativi che sono indispensabili nell’applicazione professionale di una materia complessa come il diritto amministrativo sostanziale e la contabilità pubblica.
D4 -ABILITÀ COMUNICATIVE: discutere problematiche giuridiche dimostrando accuratezza concettuale, precisione linguistica e autonomia di giudizio.
D5 -CAPACITÀ DI APPRENDERE: essere in grado di reperire e consultare le fonti e la letteratura e sapere utilizzare i canali informatici degli enti istituzionali per sviluppare una ricerca autonoma su argomenti specifici.

Prerequisiti 

Conoscenza del Diritto amministrativo e altre discipline pubblicistiche pertinenti o affini.

Contenuti 

Il Corso di Diritto amministrativo e contabilità pubblica presuppone la conoscenza delle nozioni fondamentali del diritto amministravo sostanziale italiano e si pone l'obiettivo di fornire agli Studenti competenze e strumenti idonei a conoscere in modo approfondito alcuni degli istituti più rilevanti quali l'ordinamento finanziario e contabile, il sistema dei bilanci pubblici, il regime dei beni pubblici, l'istituto dei controlli esterni, il regime delle responsabilità e, infine, la disciplina dei contratti pubblici.
Il filo conduttore che lega questi istituti e materie è dato dal corretto utilizzo delle risorse pubbliche da parte dei soggetti pubblici che sono deputati a perseguire l'interesse pubblico inteso come interesse alieno (cioè della collettività).
Ogni anno accademico il programma varia in base alle modifiche normative sopravenute.
Per l’A.A. corrente saranno presi in considerazione il nuovo codice dei contratti pubblici, d.lgs. n. 50/2016 e l. n. 55/2019, e il nuovo codice della giustizia contabile, d.lgs. n. 174/2016, e pertanto il Corso si concetrerà sulle materie dei contratti e concessioni pubbliche e della responsabilità e giustizia contabile.
Struttura del CORSO.
PARTE PRIMA
Introduzione. Diritto amministrativo (...).. (...) contabilità e finanza pubblica. Le materie. Le fonti europee della finanza e della contabilità pubblica. Le fonti nazionali della finanza e della contabilità pubblica. Le garanzie obiettive.
PARTE SECONDA
Esercizio consensuale della potestà amministrativa. L’intervento dello Stato nel mercato e le logiche dell’evidenza pubblica nell’acquisto e nella produzione di beni e servizi a tutela delle finanze pubbliche e della trasparenza. Il Codice dei contratti pubblici . Tipi di contratti. I soggetti della procedura e del contratto. La Governance. La razionalizzazione degli appalti. Le procedure, le fasi, i requisiti. I documenti di gara. I sistemi di qualificazione. La gestione della gara e le fasi.
PARTE TERZA
Concessioni. Partenariato pubblico e privato. Il contraente generale. Società in house. Le infrastrutture e gli insediamenti.
PARTE QUARTA
La regolazione degli appalti pubblici e la gestione del contenzioso.
PARTE QUINTA
Responsabilità concetto e fondamento. Natura giuridica della responsabilità amministrativo-contabile. Le componenti strutturali dell’illecito contabile.
PARTE SESTA
La funzione giurisdizionale della Corte dei conti. Il Codice di giustizia contabile, d.lgs. n. 174/2016.
Gli ambiti della giurisdizione contabile. Organi, parti e difensori. Atti del processo. Processo contabile: tipologie, fasi e riti. Rimedi contro le decisioni. Giudizi innanzi le Sezioni Riunite. Esecuzione delle sentenze di condanna.

Metodi didattici 

Lezioni frontali, Esercitazioni, Seminari e Convegni.

Programma esteso 

1. Introduzione. Diritto amministrativo (...).
2. (...) contabilità e finanza pubblica. Le materie.
3. Le fonti europee della finanza e della contabilità pubblica.
4. Le fonti nazionali della finanza e della contabilità pubblica.
5. Principi di finanza pubblica.
6. Le garanzie obiettive.
7. Esercizio consensuale della potestà amministrativa.
8. Attività contrattuale.
9. Le fonti dei contratti.
10. L’intervento dello Stato nel mercato e le logiche dell’evidenza pubblica nell’acquisto e nella produzione di beni e servizi a tutela delle finanze pubbliche e della trasparenza.
11. Il Codice dei contratti pubblici d.lgs. n. 50/2016 e il correttivo d.lgs. n. 56/2017 e la legge n. 55/2019.
12. Tipi di contratti.
13. I soggetti della procedura e del contratto. La stazione appaltante.
14. L’operatore economico.
15. La Governance: i soggetti con funzioni di indirizzo e coordinamento.
16. La razionalizzazione degli appalti.
17. Le procedure, le fasi, i requisiti. La determina a contrarre.
18. Il bando di gara.
19. Le procedure di scelta del contraente e l’indizione della gara.
20. ..e l’indizione della gara.
21. Forme alternative.
22. Requisiti e modalità di partecipazione.
23. I requisiti.
24. Il sistema di qualificazione negli appalti di lavori.La capacità tecnica e professionale negli appalti sotto soglia. L’avvalimento.
25. La gestione della gara.
26. La fase di qualificazione. Il soccorso istruttorio.
27. La valutazione delle offerte.
28. L’aggiudicazione e gli adempimenti successivi.
29. L’annullamento d’ufficio e la revoca dell’aggiudicazione.
30. La stipula del contratto e la sua esecuzione.
31. La cauzione. La risoluzione del contratto
32. Concessioni. Partenariato pubblico e privato. Il contraente generale.
33. Società in house. Le infrastrutture e gli insediamenti.
34. La regolazione degli appalti pubblici e la gestione del contenzioso.
35. Il rito in materia di appalti e gli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie.
36. Le ipotesi di contenzioso più frequenti.
37. Responsabilità concetto e fondamento.
38. Natura giuridica della responsabilità amministrativo-contabile.
39. Le componenti strutturali dell’illecito contabile. Il soggetto. Il rapporto di servizio e di impiego.
40. Il comportamento. Il danno. Tipologie. Il destinatario. Il danno all’immagine.
41. L’elemento soggettivo. In particolare la colpa grave. Il nesso di causalità. L’insindacabilità nel merito delle scelte discrezionali.
42. La funzione giurisdizionale della Corte dei conti. Il Codice di giustizia contabile, d.lgs. n. 174/2016.
43. Gli ambiti della giurisdizione contabile.
44. Giurisdizione e competenza.
45. Organi della giurisdizione contabile.
46. Parti e difensori.
47. Atti del processo.
48. Giudizi di responsabilità. Fase preprocessuale.
49. Attività istruttoria del P.M. presso la Corte dei conti.
50. Attività preprocessuali di Parte.
51. Rito ordinario.
52. Fase introduttiva. Trattazione.
53. Fase istruttoria.
54. Fase decisoria. Incidenti nel processo.
55. Giudizi innanzi le Sezioni Riunite.
56. Giudizio sui conti. Giudizi pensionistici. Altri giudizi ad istanza di parte.
57. Rimedi contro le decisioni.
58. Appello. Opposizione del terzo. Revocazione. Ricorso per cassazione.
59. Giudizio di interpretazione del titolo giudiziale.
60. Esecuzione delle sentenze di condanna. Giudizio di ottemperanza.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

La verifica finale consisterà in un esame orale, articolato tendenzialmente in tre domande: le domande sono finalizzate a comprendere se lo studente ha acquisito sufficienti conoscenze degli aspetti fondamentali della materia. I criteri di valutazione sono: la conoscenza della materia, la chiarezza espositiva, la capacità di articolare con linguaggio tecnicamente corretto le relative argomentazioni e la capacità di sintesi.

Altre informazioni 

Durante il Corso saranno organizzati incontri con docenti nazionali e stranieri, magistrati amministrativi e avvocati erariali e del libero foro.

Testi di riferimento 

Per le materia dei CONTRATTI PUBBLICI E CONCESSIONI:
È richiesta la conoscenza del d.lgs. n. 50/2016 e successive modifiche e ora anche della l. n. 55/2019.
TESTI DI STUDIO:
S. Fantini - H. Simonetti, Le basi del diritto dei contratti pubblici, Giuffrè 2017.

Per la materia della GIUSTIZIA CONTABILE,
TESTI DI STUDIO:
Il nuovo processo contabile di Canale, Freni e Smiroldo (a cura di) Giuffrè 2017 (Collana Officina del diritto, L'amministrativista)

Sulle GARANZIE OBIETTIVE TESTI DI STUDIO: A. Crismani, La tutela giuridica degli interessi finanziari della collettività. Aspetti e considerazioni generali con riferimenti al diritto comunitario, 2000, Giuffrè, capitolo 2 reperibile su academia.eu o sul sito personale oppure S. BUSCEMA, Manuale di Contabilità dello Stato e degli Enti pubblici, ed. Giuffrè, Milano nella parte sulle garanzie obiettive.

Si consiglia di riprendere per le parti che interessano il programma il Manuale di F.G. SCOCA, Diritto amministrativo, Giappichelli, ultima edizione: attività amministrativa, contratti e responsabilità.

In generale: si consiglia la versione aggiornata (post 2016) di G. de LUCA, Contabilità di Stato e degli Enti pubblici, Napoli, ult. ed.


Torna all'elenco insegnamenti