Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

MICROECONOMIA (589SP)

A.A. 2021 / 2022

Docenti 
Periodo 
Secondo semestre
Crediti 
9
Durata 
60
Tipo attività formativa 
Base
Percorso 
[PDS0-2014 - Ord. 2014] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

L'esposizione degli obiettivi formativi segue i cinque descrittori di Dublino.

D1 - CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Il corso intende fornire gli strumenti teorici di base per la comprensione del funzionamento di un’economia nei suoi aspetti essenziali. L’approccio microeconomico prevede lo studio del sistema economico dal punto di vista delle diverse categorie di attori in esso operanti.

D2 - CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE:
I contenuti e la metodologia del corso gli conferiscono un ruolo propedeutico rispetto agli altri insegnamenti dell’area economica previsti dal corso di laurea (macroeconomia ed economia internazionale). Ciò non preclude, comunque, lo sviluppo di competenze adeguate per la comprensione dell'attuale dibattito in ambito economico.

D3 - AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Un obiettivo importante che il corso si prefigge è lo sviluppo della capacità di giudizio personale relativamente ai temi economici più attuali e importanti.

D4 - ABILITÀ COMUNICATIVE
Il corso mira a sviluppare capacità comunicative idonee alla discussione delle principali questioni economiche, dimostrando accuratezza concettuale, precisione linguistica e autonomia di giudizio.

D5 - CAPACITÀ DI APPRENDERE
L'obiettivo più importante del corso è sicuramente quello di conferire agli studenti la capacità di apprendere. Più concretamente, ciò significa che, al termine del corso, essi dovrebbero essere in grado di comprendere autonomamente un qualunque testo di microeconomia di base, anche nelle parti non affrontate durante le lezioni.

Prerequisiti 

In considerazione della natura del corso di laurea del quale l’insegnamento fa parte, si presuppone che il livello di preparazione degli studenti nell’area logico-matematica, possa essere significativamente eterogeneo. Per questo, i prerequisiti che il corso richiede si limitano alle basi fondamentali della matematica generale, le quali, in una serie di apposite lezioni, vengono consolidate ed estese al concetto di funzione (di una e di più variabili), di rapporto incrementale, di derivata e alla loro rappresentazione grafica.

Contenuti 

Dopo una breve introduzione agli strumenti matematici necessari per la modellizzazione microeconomica, il programma prevede lo studio del modello di funzionamento del mercato. Vengono così introdotti i concetti di modello economico, di variabile endogena ed esogena, di spostamento della curva e lungo la curva nonchè quello di shock esogeno. Il corso prevede quindi lo studio del modello del consumatore e del modello dell’impresa concorrenziale. Tale analisi permette di derivare le curve di domanda e di offerta di mercato, necessarie per lo studio dei mercati concorrenziali. Il funzionamento di questi ultimi viene messo in confronto con le principali forme di concorrenza imperfetta (monopolio, concorrenza monopolistica e monopsonio). La descrizione di alcuni semplici esempi di “fallimento del mercato” permette di concludere il corso mettendo in luce alcuni principali limiti delle teorie studiate.

1. Concetti introduttivi

2. Strumenti matematici
2.1. Concetto di funzione di una e più variabili
2.2. Rappresentazione grafica di funzioni
2.3. Derivata di una funzione

3. Il modello di funzionamento del mercato
3.1. Concetto di curva di domanda
3.2. Concetto di curva d’offerta
3.3. Equilibrio di mercato, sue modificazioni e meccanismo di mercato

4. La teoria neoclassica del consumatore
4.1. Preferenze
4.2. Vincolo di bilancio
4.3. Scelta ottima
4.4. Domanda individuale e domanda di mercato

5. La teoria neoclassica della produzione
5.1. Tecnologia
5.2. Minimizzazione dei costi e funzioni di costo
5.3. Massimizzazione del profitto
5.4. Offerta individuale e offerta di mercato

6. Mercati non concorrenziali
6.1. Potere di mercato dal lato dell’offerta: il monopolio e la concorrenza monopolistica
6.2. Potere di mercato dal lato della domanda: il monopsonio

7. Le imperfezioni del mercato (cenni)

Metodi didattici 

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali intervallate da esercitazioni che perseguono il doppio obiettivo di esemplificare la teoria e di fornire agli studenti adeguate indicazioni per affrontare la prova d’esame. Il corso si completa con una serie di esercitazioni, offerte da studenti di laurea magistrale che hanno precedentemente seguito il corso e superato l’esame con successo.

ATTENZIONE: Eventuali cambiamenti delle modalità qui descritte, che si rendessero necessari per garantire l'applicazione dei protocolli di sicurezza legati all'emergenza COVID19, saranno comunicati nel sito web di Dipartimento, del Corso di Studio e dell'insegnamento

Modalità di verifica dell'apprendimento 

Esame scritto e colloquio orale facoltativo, riservato a coloro che superano la prova scritta con voto minimo di 18/30.

La prova scritta (della durata di 90 minuti) è costituita da uno o più esercizi, articolati in quesiti, concepiti dal docente sulla base di quanto affrontato a lezione e approfondito attraverso lo studio individuale del manuale. L’esame scritto è costruito in modo da permettere allo studente di mostrare la propria capacità di ragionamento al docente.

ATTENZIONE: Eventuali cambiamenti delle modalità qui descritte, che si rendessero necessari per garantire l'applicazione dei protocolli di sicurezza legati all'emergenza COVID19, saranno comunicati nel sito web di Dipartimento, del Corso di Studio e dell'insegnamento

Altre informazioni 

Orario di ricevimento:
Alla fine di ogni lezione e su appuntamento.

Inoltre, il docente è sempre contattabile via e-mail (jacopo.zotti@deams.units.it) e via Skype (jacopo_zotti).

Eventuali cambiamenti alle modalità qui descritte, che si rendessero necessari per garantire l'applicazione dei protocolli di sicurezza legati all'emergenza COVID19, saranno comunicati nel sito web di Dipartimento, del Corso di Studio e dell'insegnamento

Testi di riferimento 

Frank, R.H. e Edward Cartwright, Microeconomia, 6/ed. (Mc Graw Hill) o edizioni precedenti.

Alcune informazioni relative al libro si trovano sul seguente sito: www.catalogo.mcgraw-hill.it/catLibro.asp?item_id=2976

Inoltre, al seguente link:

www.dispes.units.it/sites/dispes.units.it/files/all_pers/Frank%2C%20R.H....

è disponibile l’indice del libro, contenente indicazione univoca delle parti trattate nelle lezioni.

Ulteriori dispense e letture sono fornite dal docente attraverso la piattaforma Moodle2.


Torna all'elenco insegnamenti