Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

DIRITTO PUBBLICO COMPARATO (628SP)

A.A. 2021 / 2022

Periodo 
Primo semestre
Crediti 
6
Durata 
40
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[PDS0-2014 - Ord. 2014] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

Questo corso mira a familiarizzare gli studenti con le differenze formali e sostanziali tra le fami-glie giuridiche e fra i diversi sistemi costituzionali: al termine saranno in grado di riconoscere i di-versi sistemi giuridici e di apprezzarne le principali caratteristiche del loro funzionamento.
Le lezioni si focalizzano principalmente sulla Costituzione, le fonti del diritto, il rapporto tra la comunità e lo Stato, i diritti e le libertà, le forme di Stato e di governo (nelle articolazioni dei par-lamenti, dei capi di Stato, degli esecutivi e del potere giudiziario), l'organizzazione e l'autonomia dei corpi intermedi e la giustizia costituzionale, le garanzie costituzionali, la revisione e la protezione della Costituzione.
Attraverso i concetti di sovranità, autonomia e decentramento, sarà possibile comprendere le dinamiche di cooperazione e di conflitto all'interno degli Stati regionali (Italia e Spagna) e federali europei (Germania, Svizzera e Belgio) ed extraeuropei (Stati Uniti e Canada), inserendoli nello scenario generale delle forme contemporanee di evoluzione dello Stato.
Un’attenzione particolare sarà dedicata alla democrazia partecipativa, alla democrazia diretta e alla e-democracy quali strumenti integrativi della democrazia rappresentativa.
Le conoscenze metodologiche e contenutistiche così acquisite rafforzeranno gli strumenti conoscitivi e operativi di chi intende dedicarsi ad attività politiche o amministrative in contesti sempre più aperti all'integrazione europea e alle relazioni trasfrontaliere e internazionali.

Prerequisiti 

Devono già essere state acquisite dallo studente le nozioni oggetto del corso di Diritto pubblico generale
Non è richiesta alcuna specifica propedeuticità 

Contenuti 

Il corso mira a fornire un approccio generale al metodo comparativo e a familiarizzare gli studenti con i caratteri specifici e le differenze formali e sostanziali tra i vari sistemi costituzionali, per far si che siano in grado di riconoscerne la tipologia e di apprezzarne le principali caratteristiche di funzionamento.
Gli studenti acquisiranno così una buona conoscenza di alcune esperienze costituzionali esemplari (Francia, Regno Unito, Stati Uniti ... ) e comprenderanno la loro influenza sugli altri sistemi costituzionali: si focalizzeranno infatti principalmente le fonti del diritto, il rapporto tra cittadino e Sta-to, l’organizzazione e l’autonomia dei corpi politici intermedi e la giustizia costituzionale.
Attraverso i concetti di sovranità, autonomia e decentramento, si comprenderanno le dinamiche di cooperazione e di conflitto all'interno degli Stati regionali (Italia e Spagna) e federali europei (Germania, Svizzera e Belgio) ed extraeuropei (Stati Uniti e Canada), inserendoli nello scenario generale delle forme contemporanee di evoluzione dello Stato.
Le conoscenze metodologiche e contenutistiche così acquisite rafforzeranno gli strumenti conosci-tivi e operativi di chi intende dedicarsi ad attività politiche o amministrative in contesti sempre più aperti all’integrazione europea e alle relazioni transfrontaliere e internazionali

Metodi didattici 

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali
È previsto l’intervento in aula di esperti riconosciuti del settore

Programma esteso 

Il metodo comparativo
Famiglie giuridiche e forme di Stato
Costituzionalismo e dottrine costituzionali
La Costituzione: legittimazione, categorie e interpretazione
Le fonti del diritto: tipologie, modelli e gerarchie
Diritti, libertà, garanzie e rimedi
Le forme di Stato territoriali e plurinazionali: le dinamiche di cooperazione e di conflitto negli Sta-ti regionali e federali
Le forme di governo e la loro circolazione
Lo Stato-comunità: popolo, sistemi elettorali, partiti
La democrazia partecipativa, democrazia diretta e e-democracy
I parlamenti
I capi di Stato
Gli esecutivi
Il potere giudiziario
Garanzie costituzionali, revisione costituzionale e la protezione della Costituzione

Modalità di verifica dell'apprendimento 

L’esame finale si svolge in forma di colloquio orale della durata di circa trenta minuti e con valutazione in trentesimi.

Testi di riferimento 

L. Pegoraro, A. Rinella, Sistemi costituzionali, Torino, Giappichelli, 2020
Testi alternativi possono essere concordati con il docente.
Le letture supplementari per gli studenti saranno indicate sulla piattaforma Teams del corso


Torna all'elenco insegnamenti