Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

GEOGRAFIA FISICA CON LAB.CARTOGRAFIA (025SM)

A.A. 2020 / 2021

Periodo 
Primo semestre
Crediti 
6
Durata 
56
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[PDS0-2012 - Ord. 2012] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

Italiano

Obiettivi formativi 

Lo studente sarà in grado di leggere ed interpretare le carte topografiche. Avendo noti i fattori morfogenetici, avrà appreso i processi di degradazione, l'influenza della litologia e dell'assetto strutturale sulle forme, i fenomeni di assestamento gravitativo, quelli di erosione, trasporto e sedimentazione fluviale. Conoscerà i princìpi morfogenetici costieri e quelli glaciali e i relativi morfotipi. Avrà conoscenza delle fenomenologie vulcaniche, di quelle carsiche e delle conseguenti forme di dissoluzione e di concrezione. Così come avrà sufficienti nozioni da interpretare rilievi e forme legate all'assetto ed ai movimenti tettonici.

Prerequisiti 

Conoscenze di base in matematica, fisica, chimica e scienze acquisite nella scuola secondaria di secondo grado.

Contenuti 

Laboratorio di Cartografia. Deriva dei continenti e tettonica a placche. Elementi di meteorologia (temperatura, umidità, precipitazioni, formazione dei fronti). Fattori morfogenetici. Fattori climatici. Morfologia dei versanti. Azione dei corsi d'acqua. Morfologia costiera. Laghi. Morfologie glaciali. Sistemi morfoclimatici Fenomeni carsici.

Metodi didattici 

Lezioni frontali ed Esercitazioni individuali e di gruppo

Programma esteso 

Laboratorio di Cartografia
Meridiani, paralleli, longitudine, latitudine. Scale cartografiche, proiezioni geografiche. Sistemi di coordinate, reticolati geografici e chilometrici. Lettura delle carte topografiche, coordinate, curve di livello, quote, simbologia. Cartografia nazionale (1:100.000, 1:50.000, 1:25.000) e regionale (1:5.000, 1:10.000) italiana. Profili topografici: principi ed esecuzione. Cartografia tematica. Lettura di carte: analisi dei possibili condizionamenti litologici e/o strutturali delle morfologie, dei rilievi, del reticolo idrografico, del paesaggio fisico. Riconoscimento di morfotipi caratteristici.

Geografia Fisica
Composizione della Terra, rocce ignee, metamorfiche e sedimentarie, attualismo, plasticità, isostasia, la deriva dei continenti, tettonica a placche, margini di placca, le faglie.
Fattori morfogenetici. Fattori strutturali, agenti del modellamento, condizioni climatiche; parametro tempo. Erosione, trasporto, deposito; processi fisici e processi chimici; ruolo della vegetazione.
Fattori climatici. Distribuzione delle aree a diverso clima (temperatura, umidità, vento, correnti); tipologia dei climi. Tipi di suoli; evoluzione dei suoli in funzione delle caratteristiche climatiche.
Morfologia dei versanti. Processi di degradazione; influenza della litologia e dell'assetto strutturale. Fenomeni di assestamento gravitativo; tipi di frana; elementi della frana. Cartografia geomorfologica connessa. Morfologie legate all'attività vulcanica.
Azione dei corsi d'acqua. Dilavamento fluviale; erosione, trasporto e sedimentazione. Modalità e tipo del trasporto; profilo di equilibrio, diagrammi di Hjulstrom e di Sundborg. Morfologie erosive e morfologie sedimentarie nei diversi tratti del corso; forma delle valli; conoidi; terrazzi; alvei epigenetici; pianure; meandri.

Morfologia costiera. Moto ondoso; propagazione e distribuzione dell'energia; erosione, trasporto e sedimentazione. Sedimenti di spiaggia, avanspiaggia e retrospiaggia e morfologie connesse; terrazzi marini e piattaforme di abrasione. Lagune e morfologie connesse; coste alte e coste basse; falesie e morfologie connesse; foci fluviali, estuari e delta. Coste coralline.
Laghi. Cenni sui tipi di lago e su evoluzione geologica delle conche lacustri.
Morfologie glaciali. Aree glaciali; nomenclatura; tipi di ghiacciai e di forme glaciali; azione morfogenetica dei ghiacci. Depositi morenici; tipi di morena; marocche. Morfologie periglaciali e marginali. Cartografia geomorfologica connessa.
Sistemi morfoclimatici aridi e caldo-umidi. Azione di acqua e vento; rilievi desertici, dune, tipi di dune e loro evoluzione.
Fenomeni carsici. Rocce carsificabili e fattori condizionanti le reazioni chimiche; analisi delle tre fasi. Morfotipi carsici epigei: doline, polje, uvala, forre carsiche, città di roccia, mogotes. Forme carsiche epigee: vari tipi di karren, crepacci carsici, kamenitze, grize. Condizionamento litologico e strutturale delle forme epigee. Evoluzione del reticolo ipogeo: principi teorici e condizionamento litologico-strutturale; zona di percolazione, zona satura, zona intermedia; morfologie dirette ed indirette. Depositi di riempimento fisici e chimici; analisi delle forme in chiave genetica. Evoluzione di aree carsiche in funzione delle caratteristiche climatiche e del tempo.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

Esame orale. L'esame consiste in:

-domanda di calcolo delle coordinate di un punto su carta CTR o IGM. (Vincolante per proseguire l'esame)
-domanda di cartografia generale (Vincolante per continuare l'esame)
-2-4 domande di geografia fisica aperte (discussione) o chiuse (classificazioni, ecc).

Altre informazioni 

Eventuali cambiamenti alle modalità qui descritte, che si rendessero necessari per garantire l'applicazione dei protocolli di sicurezza legati all'emergenza COVID19, saranno comunicati nel sito web di Dipartimento, del Corso di Studio e dell'insegnamento.

Testi di riferimento 

Vengono fornite le slide del docente.

Geografia Fisica, libri consigliati:
-Comprendere il paesaggio, di T.L. McKnight & D. Hess, Ed. italiana a cura di F. Dramis, PICCIN Ed.

-Cartografia. La lettura delle carte, di L. Aruta e P. Marescalchi, Dario Flaccovio Editore.


Torna all'elenco insegnamenti