Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE (215SF)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Primo semestre
Crediti 
6
Durata 
30
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[SF05+2+ - Ord. 2012] servizi educativi
Syllabus 
Lingua insegnamento 

Lingua italiana

Obiettivi formativi 

Obiettivo del corso è sviluppare competenze richieste alle figure professionali che si occupano di servizi rivolti alle persone con disabilità, nella garanzia di favorire i diritti alla vita sociale e lavorativa.
In particolar modo lo studente dovrà:
sviluppare conoscenze specifiche disciplinari e modalità operative e riflessive sui temi inerenti il mondo della disabilità;
conoscere modelli, strumenti e metodi per promuovere l'innovazione nella pratica dei servizi rivolti a persone con disabilità;
sviluppare un ragionamento critico e riflessivo in tema di innovazione nella pratica dei servizi;
sviluppare una autonoma capacità di giudizio critico nell'analisi delle realtà che verranno presentate;
sviluppare capacità comunicative-argomentative per rendere espliciti i propri punti di vista.

Prerequisiti 

Lo studente dovrebbe possedere conoscenze di base della pedagogia speciale e della psicologia dello sviluppo.
Per chi non possiede tali conoscenze si consiglia un aggiornamento con il seguente testo:
Soresi S. (2007), Psicologia della disabilità, Il Mulino BO

Contenuti 

Il corso tratta i temi della disabilità con particolare attenzione all’organizzazione di servizi mirati a soddisfare le esigenze correlate alla qualità di vita delle persone con disabilità.
I principali argomenti trattati riguarderanno:
il tema dell’inclusione secondo la prospettiva sociale e di qualità della vita,
i principali diritti e la loro applicabilità, dal diritto allo studio al diritto alla partecipazione sociale e lavorativa, il diritto all’autorealizzazione;
i servizi per l’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilità,
indicatori per la qualità dei servizi;
l’analisi delle dinamiche relazionali e l’integrazione organizzativa,
problemi relativi ad alcune tipologie di disabilità.

Metodi didattici 

Lezioni frontali, discussione di casi.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

L’esame si svolge in forma orale. È finalizzato a verificare la maturità riflessiva che ci si attende da uno studente magistrale e che richiede approfondimento delle conoscenze teoriche, capacità di applicazione delle conoscenze in situazioni ipotetiche dove viene richiesta comprensione della realtà, capacità di analisi critica rispetto ai problemi/limiti che la realtà pone, capacità di avanzare proposte progettuali e di intervento.

Altre informazioni 

Durante le lezioni sono previste testimonianze di esperti. La loro presenza verrà annunciata su moodle al fine di favorire anche la partecipazione dei non frequentanti.

Testi di riferimento 

Cottini L., Fedeli D., Zorzi S. Qualità di vita nella disabilità adulta. Erickson, 2016.
Comunello F. Un mondo possibile. La disabilità generativa dall’esperienza della fattoria sociale. Ed. Erickson, 2018
- Materiale disponibile su moodle alla voce del corso (disponibile anche per i non frequentanti).


Torna all'elenco insegnamenti