Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

EDUCAZIONE PRENATALE E GENITORIALITA' (268ME)

A.A. 2019 / 2020

Docenti 
Periodo 
Annualità singola
Crediti 
1
Durata 
12
Tipo attività formativa 
Altro
Percorso 
[PDS0-2015 - Ord. 2015] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

italiano

Obiettivi formativi 

OBIETTIVI DEL CORSO: L’obiettivo del seminario è di dare la possibilità alle studentesse ostetriche di valutare ed integrare i segni fisici, emotivi e comportamentali fisiologici della gravidanza nei vari trimestri, con la vita prenatale ed i suoi risvolti sulla formazione e sviluppo psicofisico del bambino.
Aiuterà a conoscere l’importanza dello stile di vita in gravidanza, favorire la formazione della coppia genitoriale e la comunicazione con il nascituro.
In questo modo chiarirà il significato vero dell’educazione e l’importanza di  valorizzarlo già in gravidanza, periodo in cui i genitori pongono le basi.

Contenuti 

CONTENUTI: I tre trimestri di gravidanza dal punto di vista fisico emotivo comportamentale. Il ruolo degli ormoni: estrogeni ,progesterone, ossitocina, endorfine, prolattina .
- L’educazione prenatale : che cos’è ,dove nasce , in che cosa consiste.
- La vita prenatale:I bisogni e lo sviluppo delle competenze del nascituro.La percezione tattile, olfattiva, gustativa, uditiva, visiva, la memoria e l’apprendimento.
- La comunicazione madre-figlio e padre-figlio. L’attaccamento prenatale come nasce e come si sviluppa.
- La triade e i ruoli: padre(l’ambiente non condiviso),madre (l’ambiente condiviso) e figlio.
- La Genitorialità individuale (essere madre ed essere padre). La Genitorialità di coppia.

Programma esteso 

 EDUCAZIONE PRENATALE E GENITORIALITA’
CONTENUTI
- I tre trimestri di gravidanza dal punto di vista fisico emotivo comportamentale. Il ruolo degli ormoni: estrogeni ,progesterone, ossitocina, endorfine, prolattina .
- L’educazione prenatale : che cos’è ,dove nasce , in che cosa consiste.
- La vita prenatale:I bisogni e lo sviluppo delle competenze del nascituro.La percezione tattile, olfattiva, gustativa, uditiva, visiva, la memoria e l’apprendimento.
- La comunicazione madre-figlio e padre-figlio. L’attaccamento prenatale come nasce e come si sviluppa.
- La triade e i ruoli: padre(l’ambiente non condiviso),madre (l’ambiente condiviso) e figlio.
- La Genitorialità individuale (essere madre ed essere padre). La Genitorialità di coppia.

OBIETTIVI
L’obiettivo del seminario è di dare la possibilità alle studentesse ostetriche di valutare ed integrare i segni fisici, emotivi e comportamentali fisiologici della gravidanza nei vari trimestri, con la vita prenatale ed i suoi risvolti sulla formazione e sviluppo psicofisico del bambino.
Aiuterà a conoscere l’importanza dello stile di vita in gravidanza, favorire la formazione della coppia genitoriale e la comunicazione con il nascituro.
In questo modo chiarirà il significato vero dell’educazione e l’importanza di  valorizzarlo già in gravidanza, periodo in cui i genitori pongono le basi.
 
 
 BIBLIOGRAFIA
- “Mamme e papà l’attesa di un bambino” di Gino Soldera
- “Educare Prima”un investimento che vale tutta una vita di Gino Soldera e Alessia Beghi
- “Conoscere il carattere del bambino prima che nasca” di Gino Soldera
- “Le emozioni della vita prenatale guida alla scoperta dll’universo originario del bambino” di Gino Soldera
- “Non c’è due senza tre” le emozioni dell attesa dalla genitorialità alla prenatalità di Pier Luigi Righetti e Lara Sette
- “Venire al mondo e dare alla luce” di Verena Schmid

 MODALITA’ DI ESPLETAMENTO DELLA PROVA D’ESAME
La prova dell’esame sarà un test a risposta multipla: 20 domande con una sola risposta giusta.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

La prova dell’esame sarà un test a risposta multipla (20 domande con una sola risposta corretta).

Testi di riferimento 

BIBLIOGRAFIA:
-“Mamme e papà l’attesa di un bambino” di Gino Soldera
- “Educare Prima”un investimento che vale tutta una vita di Gino Soldera e Alessia Beghi
- “Conoscere il carattere del bambino prima che nasca” di Gino Soldera
- “Le emozioni della vita prenatale guida alla scoperta dll’universo originario del bambino” di Gino Soldera
- “Non c’è due senza tre” le emozioni dell attesa dalla genitorialità alla prenatalità di Pier Luigi Righetti e Lara Sette
- “Venire al mondo e dare alla luce” di Verena Schmid


Torna all'elenco insegnamenti