Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

GEOGRAFIA E CARTOGRAFIA STORICA (202LE)

A.A. 2019 / 2020

Docenti 
Periodo 
Primo semestre
Crediti 
9
Durata 
45
Tipo attività formativa 
Base
Percorso 
[LE07+2+ - Ord. 2017] studi letterari e storico-artistici
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

Conoscenza e capacita di comprensione: al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà conoscere l’evoluzione storica della geografia e della cartografia dalle origini all’età moderna; nonché le modalità di utilizzo della documentazione storico-cartografica nello studio del territorio.
Conoscenza e capacita di comprensione applicate: al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà dimostrare di aver acquisito competenze idonee a riconoscere, comprendere, leggere e interpretare documenti cartografici antichi nella loro evoluzione e nell’analisi del paesaggio e delle sue trasformazioni.
Autonomia di giudizio: al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà dimostrare di essere in grado di formulare ed esprimere in modo indipendente, valutazioni critiche, riflessive e significative sulle tematiche oggetto di trattazione.
Abilità comunicative: al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà saper illustrare e descrivere con rigore logico e padronanza lessicale, a voce e per iscritto, fonti geo-storiche e documenti cartografici.
Capacità di apprendere: al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà saper reperire e utilizzare in modo autonomo, critico e consapevole le fonti geo-cartografiche quali strumenti di informazione e di ricerca.

Prerequisiti 

Conoscenze di base della disciplina geografica.

Contenuti 

Contenuti: Geografia e Cartografia sono state fin dalle origini strettamente legate tra di loro tanto che i loro cammini si sono intrecciati e si sono spesso sovrapposti. L’etimologia greca definisce la geografia come “descrizione della Terra” ed è proprio in qualità di illustrazione delle varie parti del mondo conosciuto e dei suoi abitanti che il sapere geografico viene inteso sia nel mondo classico sia nei secoli successivi.
Fino al XVIII secolo il termine geografo coincide con quello di cartografo, di colui che costruisce carte e, occasionalmente, le commenta tanto che il sapere geografico trova immediata coincidenza con il codice iconografico bloccato e rappresentato sulla carta. Con l’avvento della geografia moderna il rapporto tra le due discipline muta e ciascuna di esse assume uno specifico corpus epistemologico e metodologico

Argomenti trattati:
Storia del pensiero geografico:
I primordi della geografia nell’antichità classica.
La geografia dei greci.
La geografia in età romana.
La geografia nel Medioevo
La geografia dell’Umanesimo e del Rinascimento.
La geografia nei secoli XVII e XVIII.

Storia della cartografia
Alle origini del segno.
Tra mitos e logos: la cultura greca.
Cartografia in età romana.
Il Medioevo.
Cartografia e scoperte geografiche.
La cartografia tra Umanesimo e “terre immaginarie”.
La cartografia tra arte e potere in età moderna.

Geografia e cartografia
Cartografia e informatica.
Cartografia e ricerca.
La carta come medium.
La carta come testo.

Metodi didattici 

Lezioni frontali e partecipate supportate da presentazioni PowerPoint. Potranno inoltre essere proposti seminari tematici.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

La prova finale si svolgerà in forma orale con una discussione critica sugli argomenti oggetto di trattazione. Durante la valutazione lo/a studente/ssa dovrà dimostrare di aver acquisito i concetti fondanti della disciplina, di saper esporre con chiarezza e proprietà di linguaggio le conoscenze apprese, dimostrando la loro completa comprensione e autonoma rielaborazione. Il giudizio è espresso in trentesimi.

Altre informazioni 

I materiali utilizzati a lezioni ed eventuali approfondimenti bibliografici saranno messi a disposizione attraverso la piattaforma on line “Moodle”.

Testi di riferimento 

Appunti delle lezioni e materiali distribuiti in aula.
- CARACI LUZZANA I. (2009), Al di là di altrove. Storia della geografia e delle esplorazioni, Mursia Editore, Milano.
- LODOVISI A. - TORRESANI S. (2000), Storia della Cartografia, Pàtron Editore, Bologna.


Torna all'elenco insegnamenti