Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

SISTEMI INTEGRATI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E IGIENE NEI LUOGHI DI LAVORO (118MI)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Primo semestre
Crediti 
6
Durata 
48
Tipo attività formativa 
A scelta dello studente
Percorso 
[PDS0-2016 - Ord. 2016] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

La lingua di insegnamento è l'italiano. Tuttavia è possibile sostenere una parte dell'esame finale in lingua inglese

Obiettivi formativi 

Comprendere lo sviluppo dei sistemi di gestione della Sicurezza e i collegamenti con altri standard dei sistemi di gestione.
Capacità di utilizzo degli elementi di base dela gestione della salute e sicurezza sul lavoro e di integrazione di obiettivi e politiche per la salute e sicurezza nella progettazione e gestione di sistemi di lavoro negli ambienti di produzione di beni o servizi.

Prerequisiti 

Conoscenza del DL. 81/08 e delle metodologie di valutazione del rischio.

Contenuti 

Modelli di Organizzazione e Gestione e Controllo – MOGC
ISO standard
ISO 9001 - sistemi di gestione qualità
ISO 14001- EMAS - sistemi di gestione ambientale
Sistemi di produzione flessibile
Customer relationship Management – CRM
ISO 18001 – Linee guida Inail
WCM – qualità totale
ISO 45001 – sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro
Certificazione Etica SA8000 - responsabilità sociale d'Impresa
MOG 231 - responsabilità amministrativa delle persone giuridiche
ISO 31000 - la gestione del rischio
ISO 22301 - gestione della continuità operativa.

Metodi didattici 

Lezioni frontali – seminari – visite di istruzione.

Programma esteso 

Modelli di Organizzazione e Gestione e Controllo (MOGC): Struttura oranizzativa/ Mansioni, ruoli, deleghe/miglioramento continuo/kaizen/indicatori di controllo /Ciclo di Deming (PDCA)
ISO 9001 e sistemi di gestione qualità: ISO standard/Nomenclatura ISO e certificazioni/Evoluzione e revisioni /Principi/documenti/risk management
ISO 14001- EMAS e sistemi di gestione ambientale: Ecolabel - Analisi ambientale – AIA – AUA- LCAFMS
Sistemi di produzione flessibile: Taylorismo – Fordismo – catena di montaggio – Toyotismo - FMS - Flexible manufacturing system
Customer Relationship Management: operativo – analitico – collaborativo
WCM e qualità totale: Pilastri tecnici: SA Safety - Sicurezza del Posto di lavoro - CD Cost Deployment - Fonti di perdita economica - FI Focus Improvement - Miglioramento Focalizzato di uno specifico problema - AM + WO Autonomous Maintenance - Workplace Organization - PM Professional Maintenance - Manutenzione professionale - QC Quality Control - Controllo Qualitativo - L&CS Logistic / Customer Services - EEM + EPM Early Equipment Management, Early Product Management - Strategia di acquisizione dei mezzi di lavoro / processi - ENV Enviroment - Ambiente e sfruttamento servomezzi energetici - PD People Development - Sviluppo delle competenze del personale
ISO 18001 – Linee guida Inail - ISO 45001 – sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro
Certificazione Etica SA8000 - responsabilità sociale d'Impresa
MOG 231 - responsabilità amministrativa delle persone giuridiche
ISO 31000 - la gestione del rischio
ISO 22301 - gestione della continuità operative
Sicurezza Antincendio (SGSA) e Fire Safety Engineering (FSE): Decreto 3 agosto 2015: Pubblicato il Testo Unico di Prevenzione Incendi (RTO) - Decreto Presidente della Repubblica 1° agosto 2011 , n. 151 - D.M. 10 marzo 1998
ISO 16732-1 “Fire safety engineering - Fire risk assessment” - NFPA 551 “Guide for the evaluation of fire risk assessment”.
Rischi rilevanti: UNI 10617:2012 Impianti a rischio di incidente rilevante - Sistemi di gestione della sicurezza - Requisiti essenziali / UNI 10616:2012 Impianti a rischio di incidente rilevante - Sistemi di gestione della sicurezza - Linee guida per l’attuazione della UNI 10617 / UNI 10672:1997 “Impianti di processo a rischio di incidente rilevante - Procedure di garanzia della sicurezza nella progettazione” / UNI/TS 11226:2007 “Impianti di processo a rischio di incidente rilevante - Sistemi di gestione della sicurezza - Procedure e requisiti per gli audit”

Modalità di verifica dell'apprendimento 

Esame orale e scritto - possibile sostituzione dell’esame scritto con tesi assegnata.

Altre informazioni 

Si consiglia di frequentare il corso di Sicurezza e igiene negli ambienti di lavoro.

Testi di riferimento 

DL.81/08 – IS0 9001 – ISO 14001 – ISO 14001 ISO 18001 - ISO 45001 - SA 8000 - ISO 26000 - ISO 31000 - ISO 22301
Galgano Alberto, Qualità totale. Il metodo scientifico nella gestione aziendale
Galgano Alberto, I sette strumenti manageriali della qualità
Brandolese – Brugger - Garetti, Analisi dei sistemi di produzione manufatturiera
Salomone - Giovanni Franco - Dalla qualità totale alla qualità integrata. L'integrazione dei sistemi di gestione qualità, ambiente, sicurezza ed etica per il vantaggio
Andrea Chiarini, La conduzione degli audit. Ricerche e percorsi di audit sui sistemi di gestione qualità, ambiente, sicurezza, etico-sociale e sui modelli organizzativi previsti dal D.Lgs 231


Torna all'elenco insegnamenti