Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

VALUTAZIONE ECONOMICA DI PIANI E PROGETTI (047AR)

A.A. 2018 / 2019

Docenti 
Periodo 
Annualità singola
Crediti 
8
Durata 
64
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[PDS0-2014 - Ord. 2014] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

Italiano

Obiettivi formativi 

Conoscenza e capacità di comprensione: Comprendere i principi fondamentali della valutazione della convenienza economica all’impiego di risorse economiche: analisi costo ricavo, analisi costo beneficio, analisi multicriterio.Conoscenza e capacità di comprensione applicate: essere in grado di impostare correttamente una procedura di valutazione di un investimento sia pubblico che privato e di un problema di scelta fra alternative con approccio multicriterio. Eseguire la corretta stima dei costi, ricavi e benefici di un investimento ed effettuare relativi calcoli economici e finanziari.Autonomia di giudizio: essere in grado di applicare autonomamente le conoscenze acquisite per risolvere semplici valutazioni di investimento mediante i criteri del valore attuale netto, del tasso di rendimento interno e/o di funzioni di valore costruite con approcci multicriteriali.Abilità comunicative: saper esporre, sia in forma scritta che orale, le valutazioni effettuate e di supportarne la correttezza sul piano logico e fattuale.Capacità di apprendere: saper raccogliere le informazioni da fonti dirette ed indirette necessarie a svolgere valutazioni economiche originali su investimenti reali.

Prerequisiti 

Economia Urbana ed Estimo

Contenuti 

Il corso è dedicato all'implementazione delle tecniche di supporto alle decisioni d'investimento e di pianificazione ad un caso di studio.
1. Introduzione all’analisi degli investimenti
2. Gli approcci alla valutazione degli investimenti
3. La valutazione degli investimenti privati
3.1. L’analisi dei ricavi e dei costi
3.2. La scelta del tasso di sconto
3.3. I criteri di scelta (VAN e TIR)
3.4. Il rischio e l’incertezza nell’ACR
4. L’analisi costi-benefici
4.1. La valutazione dei benefici e dei costi
4.2. La scelta del tasso di sconto
4.3. I criteri di scelta nell'ACB
4.4. Il rischio e l’incertezza nell’ACB
4.5. L’equità sociale nell’ACB
5. L’analisi multicriterio degli investimenti pubblici
5.1. L’analisi multiattributo e multiobiettivo
5.2. La teoria delle funzioni di valore ed utilità
5.3. L’analisi gerarchica
5.4. L’analisi concordanza e discordanza

Metodi didattici 

Lezioni frontali ed esercitazioni sulla predisposizione di una valutazione d’investimento sviluppata dallo studente

Programma esteso 

1. La valutazione dell’investimento privato
Definizione d’investimento
Le tecniche di valutazione degli investimenti
Classificazione degli investimenti
Gli obiettivi degli investimenti
Criteri di economicità
I tempi di rientro del capitale investito
L’analisi dei flussi di cassa
Il valore attuale netto
Il tasso di rendimento interno
L’indice di redditività attualizzato
La scelta del tasso di sconto
Il costo medio ponderato del capitale
L’analisi dell’incertezza sulla valutazione dell’investimento
L’analisi di scenario
La simulazione montecarlo
La valutazione dei costi dell’investimento immobiliare
La valutazione dei ricavi dell’investimento immobiliare
Il flusso di cassa dell’investimento immobiliare
La redditività dell’investimento immobiliare

2. La valutazione dell’investimento pubblico
I beni privati ed i beni pubblici
Le esternalità
Comportamento strategico ed uso delle risorse comuni
Il valore economico totale
L’analisi costo-efficacia
La valutazione de beni pubblici
Disponibilità a pagare e disponibilità ad accettare una compensazione
I metodi per la valutazione monetaria dei beni pubblici
La valutazione contingente e la conjoint choice analysis
Il metodo edonimetrico
Il metodo del costo di viaggio
I metodi estimativi
La scelta del tasso sociale di sconto
Analisi costi benefici ed effetti distributivi

3. Metodi di analisi multicriterio
Concetti fondamentali
Il criterio di Pareto
Metodi multiattributo e metodi multiobiettivo
Le fasi della valutazione multiattributo
La matrice di analisi
Le funzioni di valore/utilità
La matrice di valutazione
La scelta dei pesi degli attributi
Il criterio della somma pesata
L’approccio del confronto a coppie (AHP)
Il metodo ELECTRE
L’analisi di concordanza

Modalità di verifica dell'apprendimento 

Esame finale con soluzione di esercizi e domande di analisi sui flussi di cassa, analisi costo beneficio e analisi multicriterio. Lo studente per accedere alla verifica della teoria dovrà preparare una valutazione d’investimento da concordare con il docente per la verifica delle conoscenze acquisite e della capacità di comprensione applicate.La conoscenza e le abilità comunicative verranno valutate alla fine del corso mediante una prova scritta teorica.In alternativa, lo studente potrà sostenere l’accertamento delle conoscenze teoriche mediante esame orale durante gli appelli ufficiali.In ogni caso per la valutazione complessiva è necessario redigere e discutere una valutazione d’investimento da concordarsi con il docente. La valutazione definitiva e approvata dal docente dovrà essere consegnata 15 giorni prima dell’appello d’esame.

Altre informazioni 

-----

Testi di riferimento 

Brosio G. (1986). Economia e finanza pubblica. NIS, Roma.
Cacciamani C. (ed) (2003) Il rischio Immobiliare, Egea, Milano.
Hoesli M., Morri G. (2010) L'investimento immobiliare. Mercato, valutazioni, rischio e portafoglio. Hoepli.
Prizzon F. (1995) Gli investimenti Immobiliari, Celid, Torino.
Rostirolla P. (1992) Ottimo economico: processi di valutazione e decisione. Liguori Editore. Napoli.
Stellin G., Rosato P. (1998) La Valutazione dei Beni Ambientali, CittaStudiEdizioni, Torino.


Torna all'elenco insegnamenti