Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

TECNICA DELLE COSTRUZIONI (044AR-3)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Secondo semestre
Crediti 
6
Durata 
48
Tipo attività formativa 
Caratterizzante
Percorso 
[PDS0-2015 - Ord. 2015] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

D1 - Conoscenza e capacità di comprensione. Il corso intende fornire le conoscenze che permettono di procedere al dimensionamento ed alla progettazione delle costruzioni in calcestruzzo armato. Vengono trattati ed analizzati gli strumenti che caratterizzano la progettazione degli elementi strutturali in calcestruzzo armato. In particolare, si evidenzia come si affrontano il progetto e la verifica delle sezioni di questi elementi soggette alle principali caratteristiche della sollecitazione (azione assiale, flessione, pressoflessione, taglio) in modo da far comprendere allo studente le peculiarità del funzionamento delle strutture in calcestruzzo armato. Per la comprensione degli argomenti è prevista l'applicazione guidata degli strumenti teorici acquisiti nella progettazione delle strutture principali di una palazzina in calcestruzzo armato.
D2 - Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Lo studente dovrà essere in grado di sviluppare autonomamente il corretto dimensionamento di costruzioni in calcestruzzo armato e di comprendere le peculiarità del materiale calcestruzzo armato e dei vari elementi componenti la costruzione (travi, pilastri, setti, fondazioni).
D3 - Autonomia di giudizio. Lo studente dovrà essere in grado di scegliere la tipologia strutturale più idonea per al tipo di costruzione che intende progettare in modo da massimizzare le sue prestazioni.
D4 - Abilità comunicative. Lo studente dovrà essere in grado di descrivere in maniera esauriente le fasi principali della progettazione nella relazione descrittiva del progetto e dovrà essere in grado di illustrare con proprietà di linguaggio l'elaborato progettuale sviluppato.
D5 - Capacità di apprendere. Alla fine del corso lo studente dovrà essere capace di affrontare autonomamente approfondimenti e integrazioni specialistiche riguardanti le prestazioni delle costruzioni in calcestruzzo armato.

Prerequisiti 

Lo studente deve aver acquisito le conoscenze riguardanti la statica e l'analisi delle strutture.

Contenuti 

Gli argomenti trattati nel corso sono:
• Introduzione alla struttura in c.a.: concezione strutturale edifici in c.a.; schematizzazione strutturale; metodi semplificati per l’analisi; introduzione al metodo semiprobabilistico agli stati limite; sicurezza strutturale.
• Caratteristiche meccaniche dei calcestruzzi: proprietà del calcestruzzo, proprietà dell’acciaio, modalità di realizzazione del calcestruzzo armato, prove di controllo.
• Azione assiale: elementi compressi: pilastro staffato, pilastro cerchiato; elementi tesi. Particolari costruttivi.
• Flessione semplice: calcolo elastico della sezione e calcolo a rottura; verifiche di resistenza agli stati limite ultimi; verifiche di esercizio: controllo delle tensioni, deformazione e fessurazione; dettagli costruttivi.
• Azione tagliante: forza di scorrimento e armature per il taglio; il traliccio di Morsh; meccanismi resistenti nelle travi non armate a taglio; dimensionamento delle armature per il taglio
• Flessione composta: pressoflessione con piccola eccentricità; pressoflessione retta e cenni sulla pressoflessione deviata; dominio di resistenza M-N; cenni sull’instabilità di elementi snelli pressoinflessi.
• Elementi strutturali per fondazioni: fondazioni isolate: plinti; fondazioni continue: travi rovesce, graticci e platee di fondazione.

Metodi didattici 

Le lezioni teoriche del corso saranno alternate con esercitazioni pratiche. Nelle lezioni teoriche vengono trattati in maniera esauriente gli aspetti fondamentali del calcolo delle strutture in calcestruzzo armato. Nelle esercitazioni pratiche saranno applicati gli strumenti acquisiti nelle lezioni teoriche mediante un esempio numerico riferito ad una costruzione tipica in calcestruzzo armato con solai in laterocemento.

Programma esteso 
Modalità di verifica dell'apprendimento 

Lo studente dovrà sostenere una prova parziale scritta per verificare l’acquisizione degli argomenti trattati nelle lezioni teoriche. La prova non superata dovrà essere recuperata mediante un colloquio orale che avrà luogo prima dell’esame generale riguardante la valutazione del progetto.
Gli studenti nell’ambito del progetto previsto per il Laboratorio di Costruzione dell’Architettura devono procedere al dimensionamento e alle verifiche dei principali elementi strutturali che compongono la struttura: fondazioni, pilastri, travi, solai.
Gli elaborati di progetto dovranno essere quotati e dovranno comprendere: pianta delle fondazioni, pianta dei solai di piano e di copertura con chiara indicazione dell’orditura delle strutture, due sezioni in due direzioni ortogonali, particolari costruttivi di travi, pilastri, solai. Inoltre dovrà essere prodotta una relazione descrittiva delle scelte strutturali (schema strutturale) comprendente anche il dimensionamento e le verifiche agli stati limite ultimi ed in esercizio delle fondazioni, dei pilastri, delle travi e dei solai.

Altre informazioni 
Testi di riferimento 

Toniolo G., Di Prisco M., “Cemento Armato – Calcolo agli stati limite”, Vol. 2a, terza edizione, Ed. Zanichelli, 2010.
Park R., Paulay T., “Reinforced Concrete Structures”, John Wiley & Sons, New York, 1975.
Mac Gregor J., “Reinforced Concrete – Mechanics and Design”, Prentice Hall, New Jersey, 1988.
Santarella L., “Prontuario del Cemento Armato”, XXXVIII edizione, Ed. Hoepli, Milano.


Torna all'elenco insegnamenti