Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO (050AR-4)

A.A. 2019 / 2020

Periodo 
Annualità singola
Crediti 
6
Durata 
48
Tipo attività formativa 
Altro
Percorso 
[PDS0-2015 - Ord. 2015] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

Il corso si propone di fornire allo studente le seguenti competenze conoscitive e capacità:
D1. Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà saper osservare criticamente l’esistente, comprendere l’utilizzo di tecniche e strumenti del landscaping, sviluppare la creatività e la capacità di prefigurazione progettuale, acquisire linguaggi e media diversi per comunicare il progetto.

D2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà saper applicare le competenze acquisite nella progettazione di spazi aperti, reti ecologiche e paesaggi urbani, dimostrando la capacità di analizzare e interpretare i sistemi ambientali e paesaggistici esistenti, nonché di applicare tecniche e strumenti propri del landscaping: dal disegno a scala territoriale all’inserimento di progetti di dettaglio nei contesti urbani.

D3. Autonomia di giudizio: lo studente dovrà dimostrare di saper affrontare, coordinando analisi e progettazione urbanistica, lo studio autonomo di ambiti e temi rilevanti, le più interessanti sfide da raccogliere per chi intende occuparsi del progetto e della gestione del paesaggio contemporaneo.
D4. Abilità comunicative: al termine del Laboratorio, lo studente dovrà dimostrare la capacità di comunicare utilizzando adeguatamente la grammatica della comunicazione visiva del paesaggio..
D5. Capacità di apprendimento: lo studente dovrà saper applicare quanto appreso ad un progetto integrato, multidisciplinare e multiscalare.

Contenuti 

Il corso si terrà nel secondo semestre, un programma più dettagliato verrà fornito dal docente di riferimento.
La docenza, in ogni caso, guiderà gli studenti all’acquisizione critica dei fondamenti della progettazione del paesaggio attraverso la conoscenza:
1) dell’evoluzione delle principali teorie paesaggistiche dal XVIII secolo ad oggi:
2) dello sviluppo e applicazione delle principali tecniche e strumenti di analisi e progetto;
3) delle modalità di interrelazione interdisciplinare con l’urbanistica, l’ecologia, la geologia, l’idraulica, ecc.;
4) delle tecniche di disegno e comunicazione applicate alle varie “dimensioni” del paesaggio;
Verrà infine proposto lo sviluppo di esercitazioni pratiche sul caso studio di “Gorizia Green City”, con la predisposizione di progetti attuativi per il paesaggio urbano, da quello storico al contemporaneo.


Torna all'elenco insegnamenti