Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

GEOGRAFIA URBANA E GIS (062AR)

A.A. 2018 / 2019

Periodo 
Primo semestre
Crediti 
4
Durata 
32
Tipo attività formativa 
A scelta dello studente
Percorso 
[PDS0-2015 - Ord. 2015] comune
Syllabus 
Lingua insegnamento 

Italiano

Obiettivi formativi 

D1. Conoscenza e capacità di comprensione. Al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà dimostrare di conoscere le basi teoriche della geografia urbana.
D2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà saper applicare metodologie, anche di tipo GIS, per l'analisi del fenomeno urbano.
D3. Autonomia di giudizio. Al termine del corso lo/a studente/ssa dovrà essere in grado di comprendere quanto il fenomeno urbano sia in grado di trasformare una regione.
D4. Abilità comunicative. Alla fine del corso lo/a studente/ssa dovrà saper esprimersi in modo appropriato sui temi trattati nel corso.
D5. Capacità di apprendimento. Alla fine del corso lo/a studente/ssa dovrà essere in grado di consultare il materiale bibliografico inerente i temi trattati nel corso.

Prerequisiti 

Nozioni di base di geografia.

Contenuti 

La geografia urbana costituisce uno dei temi più rilevanti per la geografia, soprattutto per la sua attualità. Nell'ambito del corso ne verranno fornite le basi teoriche. Verranno inoltre presi in esame numerosi casi studio dal locale al globale.
Verranno inoltre fornite alcune nozioni di base dei Sistemi Informativi Territoriali o GIS, mediante i quali verranno anche esemplificati alcuni concetti teorici della disciplina.

Metodi didattici 

Lezioni frontali e utilizzo di supporti informatici per proporre l'analisi in classe di diversi casi di studio.
Dopo alcune lezioni teoriche su geografia urbana e GIS, gli studenti saranno suddivisi in gruppi. Ciascun gruppo analizzerà una città a scelta considerandone aspetti geografici, storici, demografici e infrastrutturali per verificare le nozioni teoriche apprese nelle prime lezioni. I sistemi informativi geografici faranno da supporto a questa analisi.
Alla fine del corso, ciascun gruppo presenterà i risultati relativamente alla città presa in esame.

Programma esteso 

1. Dal castrum alla smart city: i molteplici modi per definire la città
2. Un mondo in via di urbanizzazione
3. La teoria del “ciclo di vita” della città di Van den Berg
4. Le funzioni urbane e la teoria delle località centrali di Christaller
5. La dinamica urbana
6. Modelli di città
7. Sistemi e reti di città
8. Nozioni di base di GIS
9. Esercitazioni con Quantum GIS.
10. Analisi di casi concreti mediante l’utilizzo di Quantum GIS

Modalità di verifica dell'apprendimento 

Per la parte relativa al GIS verrà fatta una prova scritta alla fine corso con alcune domande di verifica chiuse e aperte. Il peso del risultato della prova GIS sul voto finale sarà pari al 20%.
La presentazione del caso studio a fine corso peserà per il 30% sul voto finale.
Per la parte relativa alla geografia urbana, è previsto un esame orale.
Per questa parte, la prima domanda di verifica è perciò a scelta dello studente. Le successive domande di verifica vertono sugli argomenti trattati durante il corso.
Tutte le domande di verifica sono aperte.
Il peso della prova orale sul voto finale è pari al restante 50%.

Altre informazioni 

Il corso avrà inizio a fine settembre e sarà svolto nell'ambito del primo semestre.

Il docente è a disposizione degli studenti a fine lezione.

Il programma non cambia per gli studenti non frequentanti, cui il docente potrà offrire supporto. In tal senso, si invitano gli studenti non frequentanti a contattare preventivamente il docente.

Testi di riferimento 

Dematteis G., Lanza C. (2011). Le città del mondo. Una geografia urbana. UTET, Torino.

Appunti delle lezioni messi a disposizione dal docente sulla piattaforma MOODLE.


Torna all'elenco insegnamenti