Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Descrizione del corso

Il corso di laurea magistrale in “Scienze del Governo e Politiche Pubbliche” nasce nel solco della tradizione degli studi in Scienze Politiche dell’Ateneo triestino e offre un’avanzata preparazione multidisciplinare, spaziando tra diversi saperi (giuridici, economici, manageriali, statistici, sociologici e politologici).

Il corso è stato oggetto di una recente rivisitazione per rispondere alle rapide innovazioni che si registrano nel mondo del lavoro. Esso è indirizzato verso ruoli professionali ricchi di contenuti progettuali e manageriali, operanti in ambienti complessi, innovativi e fortemente relazionali, proiettati anche su una scala internazionale.

Considerando gli sbocchi occupazionali nella PA, il corso, oltre a fornire le basi per affrontare efficacemente i concorsi pubblici, ruota attorno a un’idea moderna di funzionario pubblico, orientato al risultato e al problem solving, capace di leggere le dinamiche intra e inter-organizzative, in possesso di una mentalità aperta e un’attitudine positiva verso l’innovazione.

Per quanto concerne l’ambito privato, i possibili sbocchi occupazionali sono ampi e ramificati. Possono riguardare, ad esempio, le funzioni di sviluppo delle risorse umane, i profili commerciali più evoluti, i servizi bancari e assicurativi, il terzo settore e il terziario avanzato. In quest’ultimo caso, si possono indirizzare verso servizi specialistici, inerenti, ad esempio, la consulenza organizzativa, la selezione, formazione e valutazione delle risorse umane, il supporto alla gestione di programmi di innovazione, il management dei sistemi a rete, l’ideazione e gestione di progetti europei, i servizi di supporto all’internazionalizzazione delle imprese.