Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Requisiti e modalità

Requisito necessario per accedere al corso di laurea è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.

E' previsto un esame di ammissione con graduatoria per il numero programmato di accessi al primo anno di corso, definito ai sensi della legge n. 264 del 2 agosto 1999 (norme in materia di accesso ai corsi universitari).

Si richiede:
1) Di possedere padronanza del mezzo linguistico nella forma scritta/orale in situazioni comunicative diverse;
2) Saper interpretare un testo, sintetizzandone i contenuti essenziali;
3) Predisposizione a coordinare conoscenze eterogenee (di natura sociale, economica, giuridica, ecc.) per affrontare specifici problemi concreti;
4) Possedere la conoscenza di base di almeno una lingua straniera, preferibilmente l'inglese;
5) Essere interessati a temi di attualità (sapere dinamico) con particolare attenzione a fenomeni sociali, politici ed economici;
6) Attitudine ad interpretare con senso critico la realtà, utilizzando gli strumenti logici acquisiti per analizzare le possibili evoluzioni;
7) Capacità logico-deduttive e predisposizione all'approccio quantitativo nell'analisi dei fenomeni sociali, politici ed economici;
8) Possedere una cultura generale e, più in particolare, una cultura umanistica;
9) Possedere un'adeguata conoscenza della storia contemporanea;
10) Capacità di analisi interdisciplinare e di visione d'insieme;

METODO
Possedere un metodo atto a sviluppare, oltre a conoscenze di base e specifiche, anche capacità relazionali (inter-personal skills) e competenze trasversali.

PRE-REQUISITI AUSPICABILI
1) Alto livello di motivazione
2) Forte determinazione a raggiungere gli obiettivi
3) Flessibilità intellettiva
4) Curiosità intellettuale
5) Conoscenze informatiche. La presenza di questo pre-requisito sarà verificata in sede di test d'ccesso ed in particolare durante il colloquio.

La verifica di tali conoscenze è svolta mediante una prova d'ammissione secondo le modalità previste nel Regolamento didattico del corso di studio.

Nel Regolamento saranno anche previsti gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi nel caso in cui la valutazione e la verifica non risultino positive.

Modalità:

Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche devono essere in possesso di un diploma di Scuola superiore o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.
Titolo per l'ammissione al Corso di Laurea, che è, ai sensi della legge n. 264 del 2 agosto 1999 (norme in materia di accesso ai corsi universitari), a numero programmato di accesso (definito annualmente dal bando) è il superamento di un esame di ammissione che prevede prove scritte e/o orali di cultura generale e una prova di lingua straniera (inglese o francese).
Il possesso di conoscenze informatiche è un pre-requisito all'accesso, accertato in sede di esame di ammissione.

Accesso: programmato
Numero di posti: 120 di cui 10 riservati per studenti stranieri non comunitari e 2 per studenti aderenti al Progetto Marco Polo (i posti riservati – qualora non coperti – saranno riassegnati agli studenti comunitari)
Modalità della prova d’accesso:
1. Elaborato scritto
2. prova linguistica (lingue a scelta: inglese o francese)
3. Colloquio
Date delle prove: 3 e 4 settembre 2019 ore 9.00

SEDE di Gorizia, Via Alviano 18