Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

SCIENZE CLINICHE E RIABILITATIVE IN ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA (125ME)

A.A. 2018 / 2019

TAF* CFU ORE Periodo Professors Materiale didattico
FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA DELL'ADULTO (125ME-8) Caratterizzante 2 20 Primo semestre Dudine Erica
FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA INFANTILE (125ME-7) Caratterizzante 1 10 Primo semestre Sfreddo Roberto
ORTOPEDIA (125ME-4) Caratterizzante 1 10 Primo semestre Murena Luigi
ORTOPEDIA INFANTILE (125ME-6) Caratterizzante 1 10 Primo semestre Dibello Daniela
TRAUMATOLOGIA (125ME-5) Caratterizzante 1 10 Primo semestre Murena Luigi
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA:
Conoscere l'anatomia e la fisiologia dell'apparato locomotore. Conoscere le principali patologie malformative, degenerative, traumatiche, tumorali dell'apparato locomotore, attraverso l'anamnesi, la semeiologia e la diagnostica strumentale. Conoscere le principali terapie conservative e chirugiche.

ORTOPEDIA INFANTILE:
Conoscenze e capacità di comprensione:
lo studente dovrà mostrare la padronanza delle conoscenze relative:
all'epidemiologia, anatomia patologica e fisiopatologia, inquadramento clinico e strumentale e cenni di terapia delle principali affezioni dell'apparato muscoloscheletrico di natura nel bambino, sia di natura congenitalmaformativa, che legata allìetà dello sviluppo, che di natura traumatica

capacità di applicare conoscenza e comprensione:
lo studente dovrà mostrare di aver acquisito competenze, strumenti e una consapevole autonomia di giudizio in relazione allo sviluppo delle affezioni del sistema muscolo-scheletrico infantile, dimostrando la comprensione dei meccanismi fisiopatologici di tali patologie, del loro inquadramento clinico e dei principi di trattamento

Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà mostrare il possesso della capacità di usare le conoscenze acquisite dimostrando di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. In particolare di essere in grado di applicare le corrette manovre semeiologiche, il corretto iter diagnostico strumentale e di proporre dei percorsi terapeutici congruenti.
E’ molto importante che lo studente abbia compreso a fondo ciò che contraddistingue lo scheletro del bambino rispetto a quello dellìadulto, sia da un punto di vista anatomico che funzionale , e per quale motivo esso va incontro a particolari affezioni durante l’età dellìaccrescimento e quail possono essere le conseguenze in seguito ad insulti traumatici

FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA INFANTILE:
Lo studente, alla fine del corso, sarà in grado di proporre un trattamento riabilitativo adeguato tenendo conto delle problematiche conseguenti alla patologia e dell’età del paziente.

PHYSIOTHERAPY IN ORTHOPEDIC PATHOLOGY AND TRAUMATOLOGY

Prerequisiti 

Conoscenze di Anatomia muscolo-scheletrica e degli apparati nervoso e vascolare periferici, Fisica, Fisiologia, Patologia Generale

Conoscenze anatomiche in particolare dell’osteologia, della miologia e del sistema nervoso periferico
-Valutazione in chinesiterapia (esame articolare, muscolare..)Conoscenza dello sviluppo psicomotorio in età evolutiva
-Conoscenza delle patologie ortopediche nell’età evolutiva

Contenuti 

ORTOPEDIA:
1. Cenni di isto-fisiologia dell’osso

2. Malformazioni e malattie congenite
a. Displasia e lussazione congenita dell’anca
b. Piede torto congenito
c. Torcicollo congenito

3. Lesioni ostetriche del neonato
a. Paralisi ostetriche dell’arto superiore
5. Malattie dell’età evolutiva
a. Osteocondrosi (generalità e malattia di Perthes)
b. Scoliosi
c. Epifisiolisi dell’anca
d. Piede piatto e piede cavo

4. Patologia infettiva dell’osso e delle articolazioni
a. Osteomileiti
b. Tubercolosi articolare
c. Spondilodisciti
d. Artrite settica

5. Tumori dello scheletro

6. Osteopatie
a. Osteoporosi
b. Osteomalacia e rachitismo
c. Osteopatie endocrine (Iperparatiroidismo primitivo, osteodistrofia renale)
d. Malattia di Paget
e. Osteogenesi imperfetta

7. Artropatie
a. Artrosi
b. Artrite reumatoide
c. Monoartriti gottose e monoartrite da condrocalcinosi

8. Ernia del disco
a. Cervicale
b. Lombare

Generalità sulla diagnosi e sul trattamento delle emergenze e urgenze traumatologiche interessanti arti, bacino e rachide.

8. Patologia miotendinea
a. Spalla (sd. da conflitto subacromiale, lesioni della cuffia dei rotatori, tendinopatie del capo lungo del bicipite, tendinopatia calcifica della spalla)
b. Gomito (epitrocleite ed epicondilite)
c. Pubalgia
d. Tendinopatia rotulea, quadricipitale ed achillea

9. Argomenti di chirurgia della mano
a. Sindromi canalicolari dell’arto superiore
b. Tenosinovite stenosante
c. Malattia di Dupuytren
d. Sindrome di Volkmann
e. Sindrome dolorosa regionale complessa

TRAUMATOLOGIA:
Generalità sulla diagnosi e sul trattamento delle emergenze e urgenze traumatologiche interessanti arti, bacino e rachide.

ORTOPEDIA INFANTILE:
1. Cenni di isto-fisiologia dell’osso dei bambini

2. Traumatologia:
a. Generalità fratture dei bambini (eziologia, patogenesi), classificazione, guarigione delle fratture, complicanze delle fratture, principi di terapia conservativa e chirurgica.
b. Distacchi epifisari
c. Fratture arto superiore (spalla, polso)
d. Fratture vertebrali
e. Fratture bacino
f. Fratture arti inferiori (femore, tibia)

3. Malformazioni e malattie congenite
a. Displasia e lussazione congenita dell’anca
b. Piede torto congenito
c. Torcicollo congenito

4. Lesioni ostetriche del neonato
a. Paralisi ostetriche dell’arto superiore

5. Malattie dell’età evolutiva
a. Osteocondrosi (generalità e malattia di Perthes)
b. Scoliosi
c. Epifisiolisi dell’anca
d. Piede piatto e piede cavo

5 Alterazioni della Marcia

6 Deviazioni assiali degli arti iferiori

7 Eterometrie degli arti

8 Cenni alle alterazioni scheletriche nella PCI

FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA INFANTILE:
Displasia congenita dell’anca
Torcicollo miogeno congenito
Piede torto congenito
Paralisi ostetrica del plesso brachiale
Artrite reumatoide giovanile
Spondilolisi – olistesi
Ipercifosi
Scoliosi

PHYSIOTHERAPY IN ORTHOPEDIC PATHOLOGY AND TRAUMATOLOGY

Metodi didattici 

Proiezione di diapositive e video
Consegna a fine lezione del materiale didattico: power point e dispensa sull’argomento trattato
attività pratica in ospedale
didattica frontale aperta a temi di discussione
casi clinici

Programma esteso 

ORTOPEDIA:
1. Cenni di isto-fisiologia dell’osso

2. Malformazioni e malattie congenite
a. Displasia e lussazione congenita dell’anca
b. Piede torto congenito
c. Torcicollo congenito

4. Lesioni ostetriche del neonato
a. Paralisi ostetriche dell’arto superiore

5. Malattie dell’età evolutiva
a. Osteocondrosi (generalità e malattia di Perthes)
b. Scoliosi
c. Epifisiolisi dell’anca
d. Piede piatto e piede cavo

3. Patologia infettiva dell’osso e delle articolazioni
a. Osteomileiti
b. Tubercolosi articolare
c. Spondilodisciti
d. Artrite settica

4. Tumori dello scheletro

5. Osteopatie
a. Osteoporosi
b. Osteomalacia e rachitismo
c. Osteopatie endocrine (Iperparatiroidismo primitivo, osteodistrofia renale)
d. Malattia di Paget
e. Osteogenesi imperfetta

6. Artropatie
a. Artrosi
b. Artrite reumatoide
c. Monoartriti gottose e monoartrite da condrocalcinosi

7. Ernia del disco
a. Cervicale
b. Lombare

8. Patologia miotendinea
a. Spalla (sd. da conflitto subacromiale, lesioni della cuffia dei rotatori, tendinopatie del capo lungo del bicipite, tendinopatia calcifica della spalla)
b. Gomito (epitrocleite ed epicondilite)
c. Pubalgia
d. Tendinopatia rotulea, quadricipitale ed achillea

9. Argomenti di chirurgia della mano
a. Sindromi canalicolari dell’arto superiore
b. Tenosinovite stenosante
c. Malattia di Dupuytren
d. Sindrome di Volkmann
e. Sindrome dolorosa regionale complessa

TRAUMATOLOGIA:
a. Generalità fratture (eziologia, patogenesi), classificazione, guarigione delle fratture, complicanze delle fratture, principi di terapia conservativa e chirurgica.
b. Distacchi epifisari
c. Fratture arto superiore (spalla, polso, scafoide)
d. Fratture vertebrali
e. Fratture bacino
f. Fratture arti inferiori (femore, piatto tibiale)
g. Frattura da stress
h. Lesioni traumatiche delle articolazioni (generalità su distorsioni e lussazioni)
i. Lussazioni e instabilità della spalla
j. Distorsioni e lesioni legamentose del ginocchio. Le lesioni meniscali
k. Distorsione tibio-tarsica
l.Rotture tendinee sottocutanee (bicipite brechiale, quadricipitale, rotuleo, achilleo)
m. Lesioni muscolari

ORTOPEDIA INFANTILE:
1. Cenni di isto-fisiologia dell’osso del bambino

2. Traumatologia pediatrica:
a. Generalità fratture (eziologia, patogenesi), classificazione, guarigione delle fratture, complicanze delle fratture, principi di terapia conservativa e chirurgica.
b. Distacchi epifisari
c. Fratture arto superiore (spalla, polso, mano)
d. Fratture vertebrali
e. Fratture bacino
f. Fratture arti inferiori (femore, tibia, piede)

3. Malformazioni e malattie congenite
a. Displasia e lussazione congenita dell’anca
b. Piede torto congenito
c. Torcicollo congenito

4. Lesioni ostetriche del neonato
a. Paralisi ostetriche dell’arto superiore

5. Malattie dell’età evolutiva
a. Osteocondrosi (generalità e malattia di Perthes)
b. Scoliosi e cifosi
c. Epifisiolisi dell’anca
d. Piede piatto e piede cavo

6 Alterazioni della Marcia

7 Deviazioni assiali degli arti iferiori

8 Eterometrie degli arti

9 Cenni alle alterazioni scheletriche nella PCI

FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA INFANTILE:
Displasia congenita dell’anca
Torcicollo miogeno congenito
Piede torto congenito
Paralisi ostetrica del plesso brachiale
Artrite reumatoide giovanile
Spondilolisi – olistesi
Ipercifosi
Scoliosi

PHYSIOTHERAPY IN ORTHOPEDIC PATHOLOGY AND TRAUMATOLOGY

Modalità di verifica dell'apprendimento 

l'esame è orale e verte sugli argomenti dei singoli moduli
Esame orale:
mediante domande riguardanti i contenuti del corso verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti.
Inoltre potranno essere simulati casi clinici inerenti ai contenuti del corso come base per la valutazione dell'apprendimento

Testi di riferimento 

ORTOPEDIA e TRAUMATOLOGIA:
1) Grassi F., Pazzaglia U., Pilato G., Zatti G
Manuale di ortopedia e traumatologia
Ed. Elsevier Masson

2) Postacchini F., Ippolito E., Ferretti A.
Ortopedia e Traumatologia
Antonio Delfino Editore

Per approfondimento specialistico (utili anche nei primi anni di scuola di specialità):

Grant Cooper
Blueprints Orthopedics
Lippincott Williams & Wilkins

Miller MD, Thompson SR, Hart JA
Review of orthopedics
Elsevier Saunders

ORTOPEDIA INFANTILE:
Trattato di ortopedia Pediatrica
G.Canepa, G. Stella, Piccin

FISIOTERAPIA IN PATOLOGIA ORTOPEDICA INFANTILE:
“Clinica ortopedica” – autori: Morlacchi- Mancini – editore: Piccin
“Piede torto congenito: il metodo Ponseti” III^ edizione Lynn Staheli, M.D. Editore: GLOBAL HELP
“Lesione ostetrica del plesso brachiale” – Fisiobrain www.fisiobrain.com/web/2008/lesione-ostetrica -del-plesso-brachiale
Enciclopedia Medico Chirurgica
“Le catene muscolari: lordosi, cifosi e deformazioni toraciche” autore: Busquet editore: Marrapese
“Basi del metodo di rieducazione posturale globale” autore: Ph. Souchard editore: Marrapese
“La rieducazione nella scoliosi” autori: Mollon, Stagnara, De Mauroy casa editrice: GIA’ GHEDINI
Dispense fornite dal docente