Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

BASI FISIOPATOLOGICHE DELLE MALATTIE (397ME)

A.A. 2019 / 2020

TAF* CFU ORE Periodo Professors Materiale didattico
FARMACOLOGIA (397ME-3) Base 1 12 Secondo semestre Stocco Gabriele https://moodle2.units.it//course/view.php?id=4390
PATOLOGIA CLINICA (397ME-2) Caratterizzante 2 24 Secondo semestre Crovella Sergio
PATOLOGIA GENERALE (397ME-1) Base 2 24 Secondo semestre Borelli Violetta
Lingua insegnamento 

Italiano

Obiettivi formativi 

[397ME-1]PATOLOGIA GENERALE
La finalità del corso è di introdurre lo studente alla conoscenza della patologia generale e fisiopatologia. Le informazioni che verranno apprese permetteranno lo sviluppo degli argomenti di Patologia Generale propedeutici alla comprensione dei meccanismi di base delle malattie. Verranno illustrate le vie principali attraverso cui l'organismo reagisce alle differenti cause patogene, la capacità della cellula di sopravvivere a queste o di andare incontro a morte, nonché le basi della risposta immunitaria fisiologica e patologica, della risposta infiammatoria e delle cause ed effetti delle neoplasie. Al termine del corso lo studente deve essere in grado di: acquisire le principali conoscenze sulle cause di malattia, nonché i meccanismi patogenetici e fisiopatologici fondamentali; apprendere i meccanismi alla base e l’evoluzione della risposta infiammatoria e della trasformazione neoplastica; conoscere i meccanismi fisiologici di difesa dell'organismo e le conseguenze di un funzionamento alterato del sistema immunitario.
[397ME-2]PATOLOGIA CLINICA
Modalità di prelievo e raccolta dei campioni biologici. Riconoscere e descrivere le metodiche di analisi dei reperti di laboratorio.
Interpretare correttamente i vari esami ed attribuire loro un giusto significato in relazione alla situazione clinica della persona assistita .
Conoscere la fisiopatologia degli elementi del sangue.
Essere a conoscenza dei principali fondamenti della terapia trasfusionale.
Conoscere il processo emostatico e saper interpretare gli esami diagnostici correlati alla clinica e alla terapia.
[397ME-3]FARMACOLOGIA
Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze di base di farmacocinetica e farmacodinamica. Gli studenti inoltre dovranno possedere alla fine del corso conoscenze adeguate sulla tossicità dei farmaci con particolare riguardo alla tossicità embrionale, fetale e perinatale.

Prerequisiti 

Al fine di una soddisfacente comprensione dei contenuti di questi insegnamenti si ritiene opportuno che lo studente abbia acquisito le nozioni basilari di Anatomia umana, Biolgia, Biochimica, Istologia, Microbiologia, Fisiologia. e Matematica.

Contenuti 

[397ME-1]PATOLOGIA GENERALE
EZIOLOGIA GENERALE E PATOGENESI
- Concetto di normalita' e patologia.

IMMUNITA’ ED IMMUNOPATOLOGIA
- Le cellule del sangue: eritrociti, granulociti, linfociti, monociti, mastcellule e piastrine.
- Antigeni ed anticorpi.
- La risposta immunitaria.
- Immunità naturale ed acquisita.
- Immunità verso gli agenti infettivi.
- Immunopatologia: Ipersensibilità di tipo I, II, III, IV
- Rigetto dei trapianti e malattie autoimmuni.
- Immunoprofilassi attiva e passiva (Vaccini e antisieri).
- Allergie ed Intolleranze alimentari. Reazioni avverse ai farmaci. Allergia al lattice

PATOLOGIA CELLULARE
- Modificazioni morfologiche e funzionali delle cellule.
- Danno cellulare reversibile ed irreversibile.
- Esempi di danno cellulare. Marcatori del danno cellulare e tissutale.
- Adattamenti cellulari: - Iperplasia; Ipertrofia; Atrofia; Metaplasia; Displasia.
- Morte cellulare: Necrosi ed Apoptosi.

INFIAMMAZIONE
- Infiammazione acuta: fenomeni vascolari; eventi cellulari; mediatori dell’infiammazione.
- Evoluzione della risposta infiammatoria acuta.
- Infiammazione cronica.
- Guarigione delle ferite.
- Effetti sistemici dell’infiammazione. La febbre e gli altri effetti centrali delle risposte di fase acuta.
- Aspetti farmacologici del trattamento con farmaci anti-infiammatori.

FISIOPATOLOGIA DELLA CIRCOLAZIONE
- Edema non infiammatorio
- Aterosclerosi
- Trombosi
- Embolia
- Infarto
- Shock

TUMORI
- Concetto di neoplasia
- Epidemiologia delle neoplasie
- Classificazione e nomenclatura delle neoplasie.
- Caratteristiche morfologiche, biochimiche e comportamentali delle cellule neoplastiche.
- Cancerogenesi: fattori eziologici ed evolutivi. Fattori genetici. Cancerogenenesi da agenti fisici, chimici e biologici. Fasi della cancerogenesi.
- Modalità di crescita delle neoplasie. Infiltrazione e metastasi.
- Effetti clinici delle neoplasie. Sindromi paraneoplastiche.

[397ME-2] - PATOLOGIA CLINICA
- Il sangue. Emopoiesi; analisi del midollo ; plasma, siero e componente corpuscolata; esame emocromocitometrico con formula leucocitaria; aspetti morfologici delle diverse componenti corpuscolate. Lipoproteine.
- Il laboratorio nella valutazione diagnostica delle anemie. Diagnosi di laboratorio e classificazione morfologica delle anemie; anemie da minor produzione, anemie emolitiche, anemie post-emorragihce.
- Il laboratorio nella valutazione della funzione emostatica. Principi della coagulazione e della fibrinolisi; indagini di laboratorio per la valutazione piastrinica e della fase plasmatica della coagulazione.
- Esami di laboratorio per lo studio della funzionalità epatica. Bilirubina; enzimi sierici indicatori di citolisi.
- Esame delle urine. Esame delle caratteristiche fisiche, chimiche e del sedimento.
- Medicina trasfusionale. Gruppi sanguigni e compatibilità, terapia trasfusionale con componenti separate, rischi da trasfusione.

[397ME-3]-FARMACOLOGIA

Metodi didattici 

[397ME-1] - PATOLOGIA GENERALE
[397ME-2] - PATOLOGIA CLINICA
[397ME-1] FARMACOLOGIA
Lezioni frontali corredate da diapositive che illustrano sequenzialmente i contenuti del corso e che saranno messe a disposizione degli studenti. Strumenti a supporto della didattica: Lezioni frontali: videoproiettore e computer portatile per presentazioni in PowerPoint.

Programma esteso 

[397ME-1] - PATOLOGIA GENERALE
-Patologia cellulare. Danno cellulare: meccanismi biochimici generali, danno ischemico e ipossico, danno da ischemia/riperfusione, danno da agenti chimici. Morte cellulare: necrosi e morfologia, apoptosi. Adattamenti subcellulari, cellulari e tessutali al danno: iperplasia, ipertrofia, atrofia, metaplasia e accumuli intracellulari.
Invecchiamento cellulare: telomeri e geni orologio, ruolo dei radicabili liberi.
-Infiammazione. Infiammazione acuta: modificazioni vascolari, eventi cellulari (fuoriuscita dei leucociti dai vasi e fagocitosi), mediatori chimici dell’infiammazione (amine vasoattive, proteasi plasmatiche, metaboliti dell’acido arachidonico, citochine e chemochine, ossido di azoto, radicali liberi), esiti dell’infiammazione acuta e quadri morfologici. Infiammazione cronica: definizione, cause, caratteristiche istologiche, cellule coinvolte e meccanismi, infiammazione granulomatosa. Effetti sistemici dell’infiammazione.
-Riparazione dei tessuti. Controllo della crescita cellulare normale: ciclo cellulare e fattori di crescita. Fibrosi e angiogenesi. Guarigione delle ferite.
-Alterazioni emodinamiche. Edema, iperemia e congestione, emoraggia, embolia, infarto, shock.
-Emostasi e trombosi. Emostasi normale (endotelio, piastrine e cascata della coagulazione), trombosi, coagulazione intravascolare disseminata (CID).
-Neoplasie. Definizione, terminologia e cenni di epidemiologia. Caratteristiche delle neoplasie maligne e benigne. Basi molecolari del cancro: oncogeni (esempio dell’oncogene ras, modello di attivazione del gene ras) e cenni su geni oncosoppressori e geni che regolano l’apoptosi e la riparazione del DNA. Biologia della crescita tumorale: cinetica della crescita tumorale, angiogenesi dei tumori, progressione neoplastica. Agenti cancerogeni. Cenni di immunità tumorale. Effetti del tumore sull’ospite. Grado e stadio dei tumori.

[397ME-2] PATOLOGIA CLINICA
- Il sangue. Emopoiesi; analisi del midollo ; plasma, siero e componente corpuscolata; esame emocromocitometrico con formula leucocitaria; aspetti morfologici delle diverse componenti corpuscolate. Lipoproteine.
- Il laboratorio nella valutazione diagnostica delle anemie. Diagnosi di laboratorio e classificazione morfologica delle anemie; anemie da minor produzione, anemie emolitiche, anemie post-emorragihce.
- Il laboratorio nella valutazione della funzione emostatica. Principi della coagulazione e della fibrinolisi; indagini di laboratorio per la valutazione piastrinica e della fase plasmatica della coagulazione.
- Esami di laboratorio per lo studio della funzionalità epatica. Bilirubina; enzimi sierici indicatori di citolisi.
- Esame delle urine. Esame delle caratteristiche fisiche, chimiche e del sedimento.
- Medicina trasfusionale. Gruppi sanguigni e compatibilità, terapia trasfusionale con componenti separate, rischi da trasfusione.
[397ME-1] FARMACOLOGIA
Definizione di farmaco. La farmacocinetica: vie di somministrazione, assorbimento, legame sieroproteico ed effetto di primo passaggio epatico. Distribuzione e barriere naturali (ematoencefalica e placentare). Concetto di volume di distribuzione apparente. Eliminazione dei farmaci (biotrasformazione ed escrezione). Andamento delle concentrazioni plasmatiche dopo somministrazione unica o ripetuta e.v., i.m. e os.. Le cinetiche di eliminazione di ordine 0 e 1. Principi generali di farmacodinamica: concetto di recettore, di agonismo, antagonism ed agonismo parziale. La curva dose effett

Modalità di verifica dell'apprendimento 

La modalità di verifica dell'apprendimento consiste in prove scritte (test con domande a risposta multipla) per PATOLOGIA CLINICA E GENERALE, orali per FARMACOLOGIA. Queste verifiche sono volte ad accertare l’acquisizione delle conoscenze fondamentali di ciascuno dei tre corsi, con i loro correlati essenziali di terminologia medica. La valutazione viene espressa in trentesimi.

Altre informazioni 

Patologia Generale
Dott.ssa Violetta Borelli
Dipartimento di Scienze della Vita, via Valerio 28-TRieste
E-mail: borelliv@units.it
Riceve su appuntamento.

Testi di riferimento 

- G.M Pontieri: “Patologia generale & Fisiopatologia generale per i corsi di laurea in Professioni Sanitarie”
-Widmann: Interpretazione clinica degli esami di laboratorio (McGraw-Hill - Libri Italia)
-Giuseppe Avvisati: Ematologia di Mandelli (Piccin).
-M. A. Clark et al. "Le basi della farmacologia" 2013 Zanichelli Editore