Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Obiettivi del corso

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Navale ha l'obiettivo di assicurare agli studenti un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonché l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali, nell'ambito disciplinare dell'ingegneria navale nei settori dell'architettura navale, della costruzione navale e degli impianti navali. Pertanto il percorso formativo si articola sulle tre aree specifiche di apprendimento dell'ingegneria navale: area della Architettura navale (all'interno della quale trovano spazio gli insegnamenti che si occupano della statica e della dinamica della nave), area delle Costruzioni navali (con insegnamenti che trattano la nave dai punti di vista funzionale, strutturale e della produzione, sia nel campo civile che militare) e area degli Impianti navali (che raccoglie tutti gli insegnamenti che trasferiscono contenuti su funzionamento, progettazione e costruzione degli impianti presenti sulle varie tipologie di navi e mezzi marini).
Inoltre il Corso di Laurea si propone di sviluppare negli studenti la capacità di lavorare in gruppi coordinati, assumendone la responsabilità di indirizzo e di coordinamento, le capacità critiche per individuare le metodologie più idonee ad affrontare i problemi tecnici nuovi e/o complessi e per valutare l'affidabilità dei risultati conseguiti, la capacità di aggiornare e migliorare continuamente le proprie conoscenze e competenze dal punto di vista sia tecnico sia operativo ed organizzativo, la capacità di inquadrare le conseguenze delle scelte tecniche in un più ampio contesto di tipo economico, sociale ed ambientale.
A tal fine il corso prevede una costante interazione col mondo del lavoro del settore marittimo attraverso l'organizzazione di conferenze e seminari e lo svolgimento di tirocini in azienda generalmente finalizzati all'elaborazione di tesi di laurea.
Nella Laurea Magistrale la tesi ha lo scopo di applicare le conoscenze acquisite e di completarle e approfondirle anche nel contesto di tematiche progettuali e scientifiche innovative.
La relativa formazione è pertanto orientata alla creazione di figure professionali di immediata riconoscibilità in possesso di una cultura scientifica e tecnica nell'ambito dell'ingegneria navale, in grado di inserirsi e orientarsi con facilità nel mondo del lavoro con particolare riferimento a settori indirizzati alla progettazione avanzata e all'innovazione.