Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Sbocchi professionali

Ingegnere Meccanico

Funzioni: I laureati magistrali in Ingegneria Meccanica potranno assumere incarichi di tipo dirigenziale in aziende, società di servizi ed enti pubblici, e potranno altresì svolgere attività avanzate nella libera professione. In particolare essi potranno venir chiamati a svolgere funzioni di controllo, coordinamento e gestione di gruppi di lavoro impegnati in attività di progettazione, gestione e controllo della produzione, ottimizzazione di prodotto e di processo. Essi sono in possesso delle competenze e dei requisiti previsti dalla normativa vigente a svolgere l'attività della professione di Ingegnere nelle varie specializzazioni regolate dalle leggi dello Stato nell'ambito dell'Ordine Professionale degli Ingegneri, sezione A, "sezione degli ingegneri settore industriale". Il laureato magistrale in Ingegneria Meccanica è caratterizzato da una elevata preparazione scientifica e professionale nell'ambito delle discipline specifiche della classe, con particolare riguardo alla progettazione innovativa, prototipazione virtuale e ottimizzazione di componenti, sistemi, impianti, prodotti e processi, dal punto di vista funzionale, costruttivo, energetico, economico ed ambientale. Egli specializza le sue conoscenze nei vari settori, fornendo le figure professionali indicate nel seguito:

ESPERTO NELLA PROGETTAZIONE INNOVATIVA, PROTOTIPAZIONE VIRTUALE E OTTIMIZZAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO
  • Assume responsabilità nei reparti di Progettazione e Ricerca e Viluppo, nelle quali cura e segue l’adozione di strumenti di simulazione avanzati, effettua test di validazione di tali strumenti e si occupa della formazione degli utilizzatori.
  • Modella ed analizza ed ottimizza componenti, sistemi e/o processi di elevata complessità, utilizzando metodologie avanzate di simulazione e co-simulazione, di tipo multi-fisico e multi-disciplinare nell'ambito delle industrie meccaniche, elettromeccaniche, navali e manifatturiere.
  • Assume responsabilità nelle attività di laboratorio, con particolare riferimento alla scelta e messa in opera di metodologie e strumenti avanzati di sperimentazione su modelli e prototipi, della definizione dei protocolli di misura, e del rispetto delle normative vigenti.
ESPERTO IN MACCHINE A FLUIDO, SISTEMI DI CONVERSIONE DELL'ENERGIA E IMPIANTISTICA PER IL BENESSERE
  • Analizza e valuta le prestazioni di macchine e sistemi dal punti di vista energetico e di compatibilità ambientale.
  • Progetta ed ottimizza macchine e sistemi di conversione energetica, basati su fonti energetiche rinnovabili o tradizionali, utilizzando sistemi avanzati di modellazione ed analisi.
  • Progetta ed ottimizza sistemi e impianti per il benessere in ambito civile ed industriale con integrazione di fonti energetiche rinnovabili.

Competenze: I laureati magistrali in Ingegneria Meccanica potranno assumere ruoli di alto livello tecnico e manageriale. Essi potranno affrontare, con l'utilizzo degli strumenti più moderni di simulazione e prototipazione virtuale, tematiche progettuali e di analisi avanzate, anche di notevole complessità, e curare l'innovazione e lo sviluppo di prodotto e di processo, tenendo conto di obiettivi diversi e contrastanti e di vincoli di natura economica, ambientale, di sicurezza e sociale. I laureati potranno, ancora, occuparsi della gestione di macchine, di sistemi e di impianti meccanici, anche di rilevante complessità, e dell'attività di supporto al settore tecnico-commerciale.

Sbocco: I laureati magistrali in Ingegneria Meccanica hanno numerose opportunità di sbocco occupazionale, e ciò in virtù della presenza di attività legate alla meccanica in diversi settori: industrie manifatturiere in ambito meccanico, elettrotecnico, della robotica e dell'automatica; società di progettazione impiantistica; società energetiche; società di servizi e consulenza alle imprese; attività libero-professionali; amministrazioni pubbliche; società nell'ambito assicurativo; enti e dipartimenti finalizzati ad attività di ricerca e sviluppo.