Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Sbocchi professionali

Il piano degli studi del corso di laurea magistrale in Production Engineering and Management è stato predisposto sulla base del profilo del cosiddetto ingegnere-manager, la cui figura è emersa ed è ora frequentemente presente nel settore industriale.  Tale figura è stata  così trasferita in un programma di studi coerente e presente in varie università europee. Il corso prepara studenti che, una volta laureati, occuperanno posizioni di rilievo nei settori della produzione sia delle piccole e medie imprese che delle multinazionali. L’obiettivo è focalizzato principalmente nell’area della tecnologia applicata e delle tecnologie manageriali quali il design, lo sviluppo, il controllo della produzione, le tecniche di vendita, la logistica, il controllo della qualità, ecc.

Competenze:

Nelle aziende manufatturiere e di servizi:

  • Progettazione e analisi di processo e di prodotto
  • Supporto nell’organizzazione dei flussi di produzione
  • Supporto nel trasferimento e nell’innovazione tecnologica
  • Supporto nella direzione dei flussi informativi e logistici

 

Sbocchi occupazionali:

Piccole e medie industrie del settore manifatturiero, del settore della meccanica, della lavorazione dei metalli, della plastica, del legno e del legno-arredo

Nel settore dei servizi: multi-utilities, servizi sanitari, amministrazioni pubbliche, ecc.

Attività libero-professionale.