Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Obiettivi del corso

Il Corso di Studio quinquennale a ciclo unico in Farmacia ha come obiettivo principale il conseguimento della Laurea magistrale in Farmacia, che permette di accedere all'abilitazione per l'esercizio della professione di Farmacista, ai sensi della direttiva CEE 85/432, e all'esercizio di altre attività professionali volte a controllare l'iter che i medicinali compiono dalla loro produzione fino all'uso da parte del paziente.

Il Corso di Studio in Farmacia si propone di conferire un insieme di conoscenze teoriche e pratiche in campo chimico, biologico, farmaceutico, tecnologico, farmacologico e tossicologico, che permettano ai laureati di comprendere l'intera sequenza del complesso processo multidisciplinare che, dalla progettazione strutturale, porta alla produzione ed al controllo del farmaco, secondo le norme codificate nelle Farmacopee. Viene cosi fornita la preparazione adeguata per operare nei diversi ambiti in cui è prevista l'opera del Farmacista, come ad esempio le strutture ospedaliere e le farmacie pubbliche e private, dove agisce quale operatore sanitario sempre più impegnato nella gestione responsabile dell'automedicazione. Tra gli obiettivi formativi specifici inseriti nel presente ordinamento didattico assume particolare risalto il potenziamento del settore medico-biologico riguardante conoscenze sulle patologie suscettibili di indicazioni per l'automedicazione e sugli stili di vita utili alla prevenzione di patologie ad alta incidenza (come ad es. diabete ed ipertensione). Vengono inoltre potenziate le conoscenze relative alla gestione della Farmacia, all'uso dei fitoterapici e ad un corretto rapporto con il pubblico.

La figura professionale formata ha anche peculiari conoscenze nel settore della distribuzione del farmaco e della corretta informazione al pubblico delle caratteristiche terapeutico-tossicologiche dei principi attivi contenuti nelle forme farmaceutiche. Il laureato in Farmacia sarà in possesso di conoscenze nel settore della farmacoepidemiologia e della farmacovigilanza, aspetti che sono sempre più richiesti per un corretto uso dei farmaci nella popolazione. Altri settori approfonditi nel CdS di Farmacia riguardano la formulazione, stabilità, legislazione relativa ai farmaci, nonché la farmacoeconomia e la deontologia professionale.

Descrizione del percorso formativo.

Il Corso di Studio è suddiviso in attività formative di base, caratterizzanti ed affini, che vengono organizzate principalmente nei primi 4 anni e regolate da propedeuticità, cui si affiancano 10 CFU di attività formative a scelta dello studente. Le attività formative di base intendono fornire conoscenze di matematica, fisica e informatica, buone conoscenze di base di chimica (chimica generale e inorganica, chimica organica, chimica analitica), nonché una formazione di base in campo biologico e morfologico. Le attività formative caratterizzanti forniscono nozioni approfondite di chimica farmaceutica e di tecnologia farmaceutica, come anche conoscenze nel settore biochimico, farmacologico e tossicologico. Le attività affini consistono in una formazione volta a fornire conoscenze medico-biologiche per la gestione dell'automedicazione e per ottimizzare il rapporto con il pubblico. Sono previsti inoltre un corso di tipo informatico e uno di conoscenza dell'inglese scientifico.

Il tirocinio professionale, seguito in conformità alle direttive Europee, impegna lo studente per 30 CFU, come da regolamento (www.units.it).

Infine è prevista una prova finale, consistente nella preparazione e nelle discussione pubblica di una tesi compilativa su uno degli argomenti propri del corso di laurea, che comporta complessivamente l'acquisizione di 15 CFU.

Il corso di laurea magistrale segue lo studente attraverso attività di tutorato e analizza le carriere degli studenti verificando e correggendo eventuali criticità, al fine di favorire il conseguimento della laurea nei tempi previsti, evitando gli abbandoni.