Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

STRATEGIE E INFORMAZIONE D'IMPRESA (134EC)

A.A. 2019 / 2020

TAF* CFU ORE Periodo Professors Materiale didattico
STRATEGIE E INFORMAZIONE D'IMPRESA MOD.1 (134EC-1) Caratterizzante 6 45 Primo semestre Cossar Livio
Bertoni Michele
STRATEGIE E INFORMAZIONE D'IMPRESA MOD.2 (134EC-2) Caratterizzante 6 45 Primo semestre Tracogna Andrea
Lingua insegnamento 

ITALIANO

Obiettivi formativi 

Conoscenze e capacità di comprensione: capacità di comprendere ed analizzare i comportamenti d'impresa sotto una prospettiva strategica, utilizzando i principali strumenti analitici necessari alla definizione di una strategia d'impresa. Comprendere le cause delle differenze contabili internazionali e conoscere le problematiche più attuali in tema di bilancio delle società quotate, a livello nazionale e internazionale, e la loro prevedibile evoluzione.
Conoscenze e capacità di comprensione applicate: approfondimento delle più ricorrenti strategie adottate dai diversi modelli di imprese; comprendere l’effetto dell’applicazione dei valori correnti e delle altre disposizioni dei principi contabili internazionali ai bilanci delle imprese

Prerequisiti 

Nessuno

Contenuti 

Modulo “Strategie d’impresa” (Prof. Tracogna)
1. Introduzione alla strategia
2. Analisi del macroambiente
3. Analisi del settore e dello spazio competitivo
4. Risorse, capacità e potenziale aziendale
5. Stakeholder e corporate governance
6. Storia dell’impresa e cultura organizzativa
7. Strategie di business e modelli di business
8. Strategia corporate e diversificazione
9. Strategie di internazionalizzazione
10. Imprenditorialità e innovazione
11. Percorsi di sviluppo per vie interne e per vie esterne
12. Valutazione delle alternative strategiche
13. Pianificazione strategica e strategie emergenti
14. Modelli di struttura e sistemi organizzativi
15. Governo del cambiamento e processi strategici
16. Governare l’impresa con la strategia

Modulo “Informazione d’impresa e principi IFRS” (Prof. Bertoni)
1. Classificazione dei sistemi contabili internazionali. La pressione all’armonizzazione contabile internazionale.
2. Convergenza globale, il ruolo degli US-GAAP e dell’International Accounting Standards Board (IASB).
3. Il quadro concettuale di riferimento (framework) alla base dei principi contabili internazionali
4. L’adozione dei principi contabili internazionali (IAS/IFRS) nell’Unione Europea.
5. Gli schemi di bilancio secondo i principi internazionali.
6. Gli effetti delle valutazioni a fair value e il concetto di comprehensive income.
7. Valutazione delle attività materiali, degli investimenti immobiliari, delle attività biologiche.
8. Attività immateriali.
9. Le perdite di valore delle attività.
10. Passività non finanziarie: benefici ai dipendenti e passività potenziali.
11. Combinazioni aziendali; riconoscimento e svalutazione dell’avviamento.
12. Rappresentazione e valutazione in bilancio degli strumenti finanziari, compresi i derivati.
13. Hedging e strumenti derivati.
14. Stock option e altri piani di remunerazione azionaria.

Metodi didattici 

Lezioni frontali e analisi di casi

Programma esteso 
Modalità di verifica dell'apprendimento 

Per il modulo di Strategie d’impresa:
La verifica consiste in una prova scritta che ha per oggetto una tesina (cfr. il seguito per le istruzioni di compilazione).
La tesina viene discussa oralmente con il docente. La data della discussione non coincide con gli appelli delle prove scritte e deve essere concordata con il docente, in qualsiasi momento dell’anno. Lo studente che intenda discutere la tesina manderà al docente una e-mail di richiesta (con congruo anticipo di 1-2 settimane), e il docente proporrà una data.
Nel caso lo studente venga respinto, egli non potrà ripresentarsi davanti al docente prima di 15 giorni.

Per il modulo “Informazione d’impresa e principi IFRS”

Esame scritto comprendente domande a risposta aperta ed esercizi.

Il voto finale è determinato come media dei voti conseguiti nei due moduli.

Altre informazioni 

Istruzioni per la redazione della tesina
Il corso di Strategia ti ha fornito alcuni concetti e modelli per valutare le decisioni strategiche delle imprese. Ora ti chiediamo di applicare queste nozioni a delle scelte strategiche concrete, da te tratte dalla realtà economica. In particolare, ti chiediamo di scrivere una breve relazione (massimo 7 pagine) avente ad oggetto una specifica operazione strategica aziendale (ad esempio, un riposizionamento di mercato, una focalizzazione, una diversificazione, un’acquisizione, una fusione, una joint-venture, l’entrata in un nuovo mercato geografico, un significativo investimento all’estero, etc..). L’impresa (o le imprese, se si tratta di fusioni o di strategie di partnership) che ti suggeriamo di selezionare è (sono) generalmente conosciuta(e). Tuttavia, puoi anche decidere di parlare della tua impresa o di un caso aziendale di cui conosci dettagli che sfuggono al grande pubblico. In tal caso, ti chiediamo di fornire preliminarmente una sintetica presentazione dell’impresa (o delle imprese) in esame. Le scelte strategiche vanno descritte in termini di possibili motivazioni (puoi fare riferimento, ad esempio, alle motivazioni delle scelte di diversificazione e di M&A, oppure, se ti è utile, puoi utilizzare concetti come le sinergie di costo e di ricavo) e vanno confrontate con le opzioni alternative disponibili (non fare nulla, fare un’altra cosa, ..) e valutate in termini di accettabilità (acceptability), fattibilità (feasibility) e congruità (suitability). Sebbene la tua analisi presenti dei profili di soggettività (la relazione descrive quello che tu pensi delle scelte strategiche), essa potrà sicuramente beneficiare di eventuali informazioni e analisi raccolti da fonti esterne. In tal caso, ti chiediamo di indicare le tue fonti e di fornire, in generale, l’origine dei dati citati. Sei libero di scegliere le operazioni e le aziende di tuo interesse. In ogni caso, ti invitiamo a condividere la tua scelta con il docente, prima di lavorare sulla relazione. A tal fine, manda una email, con l’impresa (operazione) da te selezionata, a andrea.tracogna@deams.units.it. Fai un controllo di ortografia e grammatica del documento e spediscilo in formato .doc (o .docx) al docente almeno 2 giorni prima dell’esame orale. Il file non può superare la dimensione di 1M. Devi fornire la fonte di ogni dato citato nella tesina. E’ altresì obbligatorio allegare alla tesina una breve nota metodologica, per spiegare come il lavoro è stato organizzato e materialmente svolto. I criteri di valutazione della tesina saranno i seguenti:
- Metodologia complessiva di lavoro
- Struttura e articolazione del documento
- Modalità di selezione delle fonti utilizzate
- Completezza e qualità dell’analisi

Testi di riferimento 

Per il modulo di Strategie d’impresa:

G. Johnson, R. Whittington, K. Scholes, D. Angwin, P. Regner, A. Paci, Strategia. Orientare organizzazioni e imprese in un mondo che cambia, (undicesima edizione), Pearson, 2017

Per il modulo “Informazione d’impresa e principi IFRS”

F. Giaccari, Lineamenti di ragioneria internazionale, Bari, Cacucci Editore, 2005 (capitolo I).

AA.VV., Il bilancio secondo i principi contabili IAS/IFRS. Regole e applicazioni, 3a edizione, Giappichelli, Torino, ult. ed.. isbn 978-88-348-8906-0

Altro materiale è messo a disposizione sul sito moodle del corso “Sistemi contabili e informazione d’impresa” (133EC), modulo IFRS.