Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA II (039AR)

A.A. 2018 / 2019

Lingua insegnamento 

Lezioni: Italiano
Revisioni progettuali: Italiano o Inglese

Obiettivi formativi 

Scopo del laboratorio, che è costituito dai tre moduli di Composizione Architettonica 2, Disegno digitale e Teorie e Tecniche della progettazione Architettonica, è l’acquisizione di conoscenze relative a:
- tecniche di composizione architettonica relative ad ogni fase e parte del progetto architettonico
- teoria e tecniche della progettazione architettonica
- comunicazione visiva e tecnica del progetto architettonico
- elaborazione di progetti architettonici in relazione al contesto
- definizione di un programma funzionale dell'edificio
L’esercitazione progettuale, frutto di quanto appreso nei tre moduli, dovrà dimostrare sia le capacità di comprensione del contesto sia fisico che teorico in cui si andrà ad operare che la capacità progettuale e di sintesi. Il progetto finale, che riguarderà un caso concreto, dovrà essere testimonianza delle conoscenze e delle capacità acquisite dagli studenti.
Il risultato atteso è quindi l'acquisizione, da parte degli studenti, delle capacità di analisi e di sintesi proprie di un progetto architettonico, con particolare attenzione agli aspetti compositivi del manufatto architettonico e di relazione con il contesto.
Obiettivo del laboratorio è lo sviluppo competenze degli studenti al fine di saper affrontare il progetto architettonico in piena consapevolezza culturale e formale/compositiva fornendo gli strumenti necessari per l'analisi del contesto di riferimento e per lo sviluppo di una proposta progettuale coerente.
Il Laboratorio di configura come luogo dell'apprendimento e dello sviluppo personale, dove le esercitazioni e il progetto proposti possano divenire casi emblematici per poter affrontare altre occasioni progettuali, sia durante l'iter di studi che nella pratica professionale successiva.

Prerequisiti 

Gli studenti devono avere sostenuto l’esame del Laboratorio di Progettazione Architettonica 1 e le altre propedeuticità previste dal regolamento del Corso di Studi.
E' richiesta la conoscenza di tecniche di rappresentazione dell'architettura tali da consentire allo studente la corretta comunicazione delle proprie idee progettuali (schizzo a mano libera, conoscenze CAD, disegno tecnico a mano, realizzazione di studio e di presentazione finale dei progetti, etc.)
Importante è la conoscenza di base di nozioni di storia dell'Architettura. Sono inoltre utili le conoscenze legate alle discipline artistiche visive (pittura, scultura, land art, grafica,etc.) tali da consentire allo studente un'ibridazione culturale in merito al concetto di composizione e di progettazione delle forme.

Contenuti 

Il laboratorio affronta la progettazione di un insediamento residenziale a Grado nel lotto definito dal Lungomare Nazario Sauro, Via dei Provvidenti, Via al Mare e Via Grammaticopulo . L'insediamento riguarderà tipologie abitative permanenti e legate al turismo. La presenza di un edificio storico da recuperare permetterà di confrontarsi con il tema della preesistenza oltre che con quello del paesaggio e della sezione L'articolazione spaziale del progetto verrà definita dal docente e dallo studente in base alle capacità e inclinazioni personali di quest'ultimo.

Metodi didattici 

Il laboratorio si compone di diverse modalità didattiche: lezioni tenute dai docenti del corso, conferenze di architetti e/o studiosi invitati durante il corso, esercitazioni in aula, revisione dei progetti durante ogni loro fase. Sono previsti sopralluoghi alle aree di progetto ed ad eventuali altri siti di interesse architettonico/didattico.

Modalità di verifica dell'apprendimento 

La valutazione dello studente si basa sugli esercizi proposti durante il corso e sul progetto presentato per l'esame finale, che dovrà avere compiutezza progettuale e dimostrare il livello di comprensione dello studente dei temi trattati durante il corso.

Altre informazioni 

Maggiori informazioni verranno comunicate agli studenti durante il corso sia in aula che attraverso gli strumenti informatici indicati.
Le informazioni più specifiche sul programma delle singole discipline afferenti al laboratorio sono disponibili sul Syllabus dei rispettivi moduli e sulle pagine Moodle dei singoli corsi.
Gli strumenti a supporto della didattica verranno caricati durante il corso sulle piattaforme informatiche di ateneo.

Testi di riferimento 

Le bibliografie generali e specifiche verranno indicate nel corso delle lezioni e delle revisioni individuali.